junio 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il CDC facilita le raccomandazioni di viaggio in 110 paesi, incluso il Giappone

Un uomo spinge i suoi bagagli al livello delle partenze all’aeroporto internazionale di Los Angeles (LAX) il 27 maggio 2021 a Los Angeles mentre le persone viaggiano nel weekend del Memorial Day, che segna l’inizio non ufficiale della stagione estiva dei viaggi.

Frederick J. Brown | AFP | Getty Images

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno facilitato le raccomandazioni di viaggio per oltre 110 paesi e territori, incluso il Giappone, prima delle Olimpiadi.

Le nuove classificazioni dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, riportate per la prima volta da Reuters e pubblicate lunedì sul sito web del CDC, includono 61 paesi abbassati dalla parte superiore del rating “Tier 4” che scoraggia tutti i viaggi dal raccomandare viaggi per individui completamente vaccinati, L’agenzia ha confermato martedì.

Una portavoce del CDC ha affermato che altri 50 paesi e regioni sono stati declassati a “livello 2” o “livello 1”. I paesi classificati più in basso in termini di rischio Covid-19 ora includono Singapore, Israele, Corea del Sud, Islanda, Belize e Albania.

Tra i paesi ora inclusi nel “Tier 3” ci sono Francia, Ecuador, Filippine, Sud Africa, Canada, Messico, Russia, Spagna, Svizzera, Turchia, Ucraina, Honduras, Ungheria e Italia.

Un funzionario del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha affermato che è in procinto di rivedere gli avvisi di viaggio per riflettere i cambiamenti del CDC.

All’inizio di martedì, il Dipartimento di Stato ha abbassato i suoi rating in più di 90 paesi e regioni, incluso il Giappone.

Il 24 maggio, il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti ha esortato contro tutti i viaggi in Giappone, citando una nuova ondata di casi di coronavirus in vista delle Olimpiadi di Tokyo che iniziano il 23 luglio.

READ  La gaffe di Biden al vertice del G7 provoca le risate dei leader mondiali

L’avvertimento del Dipartimento di Stato ha sollevato preoccupazioni e ha spinto la Casa Bianca a riaffermare il proprio sostegno al piano di Tokyo di ospitare i Giochi quest’estate e agli atleti americani che vi gareggeranno nonostante una nuova ondata di infezioni e un basso tasso di vaccinazione nel paese ospitante.

Gli spettatori stranieri sono stati banditi e gli organizzatori dovrebbero prendere una decisione alla fine di questo mese sugli spettatori nazionali.

Il CDC ha affermato che il cambiamento arriva dopo aver rivisto i suoi criteri per gli avvisi di viaggio sanitario. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno affermato di aver anche rivisto la sua classificazione per gli Stati Uniti a “Tier 3” da “Tier 4”.

L’agenzia ha affermato che i nuovi criteri per la raccomandazione di “evitare i viaggi” di livello 4 sono stati modificati da 100 casi di Covid-19 ogni 100.000 a 500 casi ogni 100.000.

Molti paesi hanno avuto valutazioni più basse, ha aggiunto l’agenzia, “a causa di cambiamenti nei criteri o perché l’epidemia è meglio controllata”. I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno affermato che si aspettano che più paesi ricevano classificazioni di viaggio più basse e più favorevoli.

Altri declassati al “livello 3” includono Honduras, Indonesia, Giordania, Libia, Panama, Polonia, Danimarca e Malesia.

Diversi paesi con valutazioni basse sono ancora nell’elenco del governo degli Stati Uniti dei paesi con gravi restrizioni di viaggio, la maggior parte dei quali è soggetta a restrizioni dall’inizio del 2020

Gli Stati Uniti vietano quasi tutti i cittadini non statunitensi che hanno visitato la Cina, il Regno Unito, l’Irlanda, l’India, il Sudafrica, il Brasile, l’Iran e i 26 paesi Schengen in Europa senza controlli alle frontiere negli ultimi 14 giorni.

READ  Come ha fatto Covid a superare le difese del "gold standard" di Taiwan? | Corona virus

Alla domanda sul perché gli Stati Uniti continuino a mantenere gli avvertimenti anche se alcuni paesi ora hanno bassi tassi di infezione soggetti a restrizioni, mentre altri con tassi elevati sono esentati, Rochelle Wallinsky, direttore del CDC, ha dichiarato martedì che la questione è soggetta a “Per un conversazione tra agenzie, stiamo esaminando i dati in tempo reale per vedere come procedere”.

Gli Stati Uniti stanno anche discutendo con Canada e Messico – entrambi i quali martedì hanno annacquato le raccomandazioni – su come revocare o rivedere le restrizioni alle frontiere terrestri degli Stati Uniti che impediscono i viaggi non essenziali.