agosto 6, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I sopravvissuti al Covid odorano il cibo in modo diverso

Il professor Hopkins ha dichiarato: “Ci sono segnalazioni quotidiane di guarigioni da navi da trasporto a lunga distanza in termini di miglioramento della parosmia e pazienti con un senso dell’olfatto abbastanza buono”.

La signora Figut, 25 anni, è preoccupata di non essere in grado di rilevare una fuga di gas o un incendio. Questo è un rischio reale, come mostrato a gennaio Esperienza Da una famiglia di Waco, in Texas, che non ha scoperto che la loro casa stava bruciando. Quasi tutti gli organi hanno perso l’olfatto a causa del Covid. Sono fuggiti, ma la casa è stata distrutta.

La parosmia è uno dei tanti problemi legati al Covid che sono legati all’olfatto e al gusto. Perdita parziale o completa dell’olfatto, oppure Perdita dell’olfattoSpesso è il primo sintomo del coronavirus. Anche la perdita del gusto o l’invecchiamento possono essere sintomi.

Rawson, vicepresidente e direttore associato del Monell Chemical Senses Center di Filadelfia, un gruppo di ricerca senza scopo di lucro riconosciuto a livello internazionale, prima del Covid, la parosmia riceveva relativamente poca attenzione.

“Avremo una grande conferenza e uno dei medici potrebbe avere un caso o due”, ha detto il dottor Rawson.

All’inizio del 2005 uno studio francese, la maggior parte dei 56 casi esaminati è stata attribuita a infezioni delle vie respiratorie superiori.

Oggi, gli scienziati possono indicare più di 100 cause di perdita dell’olfatto e deturpazione, inclusi virus, sinusite, trauma cranico, chemioterapia, morbo di Parkinson e morbo di Alzheimer, ha affermato il dott. Zara M. Chirurgia endoscopica del basicranio.