septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I rivenditori di Singapore si stanno riprendendo dalle misure di Covid mentre le vendite diminuiscono fino al 70%

Persone all’interno di un centro commerciale a Singapore il 15 maggio 2021, prima che le restrizioni venissero inasprite per i timori di un picco nei casi di Covid-19.

Logo di Facebook Facebook Iscriviti a Facebook per connetterti con Roslan Rahman AFP | Getty Images

SINGAPORE – Il business di mattoni e malta a Singapore è stato duramente colpito dal virus Covid-19 e i rivenditori hanno visto un enorme calo delle vendite a causa delle restrizioni Covid, secondo l’autorità al dettaglio del paese.

Le vendite sono diminuite tra il 30% e il 70% per alcuni rivenditori dall’inizio della pandemia, secondo Rose Tong, direttore esecutivo della Singapore Retailers Association (SRA), un’organizzazione senza scopo di lucro di 420 membri che copre settori come la moda, l’elettronica , bellezza e benessere, oltre a rivenditori, alimentari al dettaglio e supermercati.

Con ogni round di restrizioni più severe, le vendite sono diminuite tra il 50% e l’80%, ha detto alla CNBC “Squawk Box Asia” Giovedì.

Giovedì Singapore ha reintrodotto di nuovo restrizioni più severe su Covid-19Il numero di casi di Covid è aumentato a causa di diversi cluster nei bar karaoke e nei mercati bagnati. Le misure aumentate – che includono il divieto di servire cibo al chiuso e la limitazione a due di assembramenti pubblici – dureranno fino al 18 agosto.

secondo ministero della SaluteCi sono stati 170 nuovi casi di Covid-19, di cui 162 erano infezioni trasmesse localmente. Il numero di nuovi casi nella comunità è cresciuto rapidamente, salendo a 883 nell’ultima settimana dai 127 della settimana precedente, secondo il rapporto del ministero.

A causa delle restrizioni in corso, ha affermato, il traffico degli acquirenti è diminuito drasticamente, ma i rivenditori stanno ancora pagando l’intero costo dell’affitto.

READ  Il tribunale britannico si prepara a pagare 14 miliardi di dollari in un'azione legale collettiva contro MasterCard

“Speriamo che i proprietari siano più proattivi e si accolleranno una parte equa dell’onere”, ha detto, aggiungendo che alcuni imprenditori stanno cercando il sostegno dei proprietari per offrire sconti sull’affitto.

Focalizzata sulla vendita online

venerdì, e Il governo ha annunciato un pacchetto di sostegno del valore di 1,1 miliardi di dollari di Singapore (808 milioni di dollari) per aiutare le imprese e i lavoratori colpiti dalle ultime restrizioni.

Il piano includeva il sostegno al lavoro per settori come ristoranti e palestre interessati, nonché nel settore della vendita al dettaglio e dell’intrattenimento.

Altre misure includono il sostegno ai rivenditori locali per l’acquisizione di piattaforme di vendita al dettaglio online locali.

Durante il Great Singapore Sale Shopping Festival da giugno a luglio, SRA ha stretto una partnership con il sito di e-commerce Lazada per aumentare le vendite online. Tong ha affermato che questo ha contribuito a far aumentare le vendite e che c’era una forte domanda di consegne a domicilio.

Ha aggiunto che mentre le aziende stanno iniziando ad adottare strategie digitali per migliorare le vendite, ci sono molte sfide da affrontare.

“Stiamo affrontando una forte concorrenza nel mercato globale dai mercati di tutto il mondo. Il costo è elevato con le consegne e il costo delle merci”, ha affermato.

Tong ha affermato che la vendita al dettaglio online rappresenta meno del 20% delle vendite aziendali tradizionali.

Secondo il sito, i membri dell’agenzia impiegano complessivamente più di 80.000 lavoratori e hanno un fatturato annuo di oltre 32 miliardi di dollari di Singapore (23,5 miliardi di dollari).