octubre 17, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Calano le richieste di sussidi di disoccupazione settimanali negli Stati Uniti; La spesa per l’attrezzatura è forte

Le persone si mettono in fila fuori da un centro di carriera appena riaperto per appuntamenti di persona a Louisville, negli Stati Uniti, 15 aprile 2021. REUTERS/Amira Carrod

  • Le richieste di disoccupazione settimanali scendono da 7.000 a 411.000
  • Gli ordini di beni strumentali di base sono scesi dello 0,1% a maggio; Le spedizioni arrivano
  • Il deficit commerciale delle merci aumenta del 2,8%; Le azioni al dettaglio sono in calo
  • Crescita del PIL del primo trimestre non rivista al 6,4%

WASHINGTON (Reuters) – La scorsa settimana un numero inferiore di americani ha presentato nuove richieste di sussidio di disoccupazione mentre il mercato del lavoro si riprendeva costantemente dalla pandemia di COVID-19 durante la riapertura dell’economia, ma la mancanza di lavoratori disposti a lavorare potrebbe ostacolare una più rapida crescita dell’occupazione nel prossimo termine. .

L’economia sembra funzionare più velocemente della metà del secondo trimestre, con altri dati di giovedì che mostrano una forte crescita della spesa per attrezzature aziendali a maggio. Sebbene il deficit commerciale delle merci si sia ampliato il mese scorso, ciò è dovuto all’aumento delle importazioni poiché le aziende faticano a tenere il passo con la forte domanda. Magazzini nei rivenditori seminudi.

“Sembra che l’economia continui a stupirci con la velocità e la forza della ripresa da quella che si è rivelata la recessione più veloce della storia”, ha affermato Chris Robke, capo economista di FWDBONDS a New York.

Il Dipartimento del Lavoro ha affermato che le richieste iniziali per i sussidi di disoccupazione statali sono diminuite di 7.000 a 411.000 destagionalizzati per la settimana terminata il 19 giugno. I dati della settimana precedente sono stati rivisti per mostrare che sono stati ricevuti 6.000 ordini in più rispetto a quanto riportato in precedenza. Gli economisti hanno attribuito il primo aumento dalla fine di aprile alla volatilità sulla scia della festa del Memorial Day il 31 maggio.

READ  William Dudley parla di inflazione, della Federal Reserve in diminuzione, del dominio del dollaro

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto 380.000 ordini nell’ultima settimana. C’è stato un aumento delle richieste di risarcimento presentate in Pennsylvania la scorsa settimana, che è stato compensato da un calo significativo in California, Florida e Illinois.

Le richieste di risarcimento sono scese da un record di 6,149 milioni all’inizio di aprile 2020, ma sono ancora al di sopra della fascia di 200.000-250.000 considerata compatibile con un mercato del lavoro sano.

Ancora alto anche se 12 stati con governatori repubblicani, tra cui Iowa, Mississippi, Alabama e West Virginia, si sono ritirati dai programmi di disoccupazione finanziati dal governo federale, incluso un assegno settimanale di $ 300, che secondo le aziende incoraggia i disoccupati a rimanere a casa.

Le persone che cercano benefici finanziati dal governo devono prima presentare una richiesta per l’assicurazione contro la disoccupazione statale regolare per determinare l’ammissibilità. Tredici altri stati, tra cui Texas, Georgia, Maryland e Florida, porranno fine a questi benefici per i residenti tra il 26 giugno e il 10 luglio. La Louisiana sta terminando la proiezione settimanale aggiuntiva il 31 luglio ed è l’unico stato con un governatore democratico a porre fine ai benefici federali. Per il resto del Paese scadrà il 6 settembre.

Almeno 150 milioni di americani sono stati completamente vaccinati contro il coronavirus, consentendo all’economia di iniziare a riaprire. Ma milioni di lavoratori restano a casa, frustrando i datori di lavoro che cercano urgentemente aiuto per soddisfare la crescente domanda mentre le persone lasciano le loro case dopo essere state rinchiuse per più di un anno Ci sono 9,8 milioni di posti di lavoro record.

READ  Un passeggero indisciplinato su un volo Delta Air Lines deviato che è stato identificato come hostess fuori servizio

La mancanza di strutture per l’infanzia tiene alcuni padri, per lo più donne, fuori dalla forza lavoro. Alcune persone sono anche riluttanti a tornare al lavoro per paura di contrarre il virus. Anche i pensionamenti legati alla pandemia e le transizioni a nuovi posti di lavoro sono fattori.

“Riteniamo che il mercato del lavoro continuerà a riprendersi nel tempo”, ha affermato Daniel Silver, economista di JPMorgan a New York. “Ma i documenti possono essere influenzati da una serie di fattori diversi e pensiamo che i dati possano essere particolarmente rumorosi ora che alcuni stati hanno iniziato a ridimensionare i programmi disponibili per trarne vantaggio e altri stati stanno pianificando di farlo nelle prossime settimane”.

Le azioni statunitensi hanno aperto in rialzo. Il dollaro si è stabilizzato contro un paniere di valute. I tassi del Tesoro USA erano per lo più più alti.

forte crescita

Martedì il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha detto ai legislatori che crede che l’economia vedrà forti opportunità di lavoro in autunno. Oltre alla migliore situazione della salute pubblica, trilioni di dollari in aiuti per la pandemia dal governo stanno sostenendo l’economia.

In un rapporto separato giovedì, il Dipartimento del Commercio ha affermato che le spedizioni di beni strumentali non per la difesa, esclusi gli aerei, una proxy strettamente controllata per i piani di spesa aziendale, sono aumentate dello 0,9% il mese scorso dopo essere aumentate dell’1,0% ad aprile.

Le spedizioni di beni strumentali fondamentali vengono utilizzate per calcolare la spesa per attrezzature in una misura del prodotto interno lordo di un governo. Ma i vincoli di offerta potrebbero rallentare lo slancio. Leggi di più

READ  GM conferma furgone elettrico e nuovo camion per i clienti commerciali

“Con i problemi di offerta che continuano a diffondersi, sarà importante monitorare vari indicatori della domanda nei prossimi mesi per eventuali ulteriori segnali preoccupanti che una mancanza di offerta possa smorzare la domanda”, ha affermato Veronica Clark, economista di Citigroup a New York.

La forte domanda e l’offerta ridotta costringono le aziende a passare alle importazioni, portando a un crescente deficit commerciale. In un terzo rapporto, il Dipartimento del Commercio ha affermato che il deficit commerciale delle merci è aumentato del 2,8% a 88,1 miliardi di dollari a maggio. Mentre le scorte presso i grossisti sono aumentate dell’1,1%, le scorte presso i rivenditori sono diminuite dello 0,8%. Ciò riflette principalmente un calo del 5,3% delle azioni automobilistiche. La produzione automobilistica è stata ostacolata da una carenza globale di semiconduttori.

Un disavanzo commerciale in aumento delle merci e scorte al dettaglio inferiori non hanno modificato le previsioni degli economisti sulla crescita del PIL per il trimestre, con stime per un tasso annualizzato del 10%. Il Ministero del Commercio ha confermato in un quarto rapporto che la crescita economica ha accelerato nel primo trimestre grazie al massiccio stimolo fiscale.

Il prodotto interno lordo è cresciuto a un tasso annuo del 6,4% nell’ultimo trimestre, non riveduto dalle stime pubblicate il mese scorso. L’economia è cresciuta ad un tasso medio del 4,3% nel quarto trimestre.

(copertina) Lucia Mutikani Montaggio di Paul Simao

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.