enero 19, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

‘Un’altra giornata infernale’: l’Argentina soffre un’ondata di caldo record | Notizie meteorologiche

Molte città stanno registrando le temperature più alte da quando è iniziata la registrazione, a volte fino a 45°C.

Parti dell’Argentina e dei paesi limitrofi del Sud America hanno stabilito temperature elevate da record poiché la regione soffre di una storica ondata di caldo.

«Praticamente tutta l’Argentina e anche i paesi vicini come l’Uruguay, il Brasile meridionale e il Paraguay stanno vivendo i giorni più caldi della storia», ha affermato Cindy Fernandez, meteorologa del Servizio meteorologico nazionale argentino.

Diverse città hanno registrato le loro temperature più alte dall’inizio della registrazione, con alcune aree che hanno raggiunto i 45 gradi Celsius (113 Fahrenheit), secondo il servizio meteorologico.

«In Argentina, dalla Patagonia centrale al nord del Paese, si registrano valori termici fino o superiori a 40 gradi», ha detto Fernandez.

Il caldo e la prolungata siccità hanno colpito le colture cerealicole del Paese, anche se si spera che il previsto calo della temperatura la prossima settimana porti a un periodo di pioggia per raffreddare sia le piante che le persone.

I media locali hanno riferito che il caldo record sta mettendo a dura prova anche la rete elettrica del paese.

Nella provincia di Buenos Aires che circonda la capitale, venerdì più di 75.000 utenti non avevano elettricità, ha riferito . Lo riporta il quotidiano Clarin. Il quotidiano ha affermato che l’Argentina ha registrato il più alto livello di consumo di elettricità mai registrato venerdì pomeriggio.

«È un altro giorno infernale», ha detto Elizabeth Bassin a Reuters mentre aspettava un autobus a Buenos Aires. «Ma beh, stiamo attraversando una settimana di caldo ed è come se il corpo si stesse abituando a quel caldo».

READ  I migranti si accampano di notte al confine polacco dopo una giornata tesa

Emanuel Moreno, che stava erogando la bibita, ha detto che stava lavorando alle alte temperature ma doveva mantenersi idratato.

«Sinceramente fa davvero caldo e pesante, anche se non ti rendi conto molto quando lavori. Ti rendi conto che hai molta sete e devi bere molta acqua e acqua e più acqua perché se non lo fai, non posso andare avanti».

Gli scienziati del governo degli Stati Uniti hanno riferito giovedì che il 2021 è stato il sesto anno più caldo mai registrato e incolpano direttamente il cambiamento climatico.

Gli scienziati americani hanno affermato che gli ultimi otto anni sono stati i più caldi e l’ultimo decennio è stato il più caldo dall’inizio della registrazione nel 1880.

Una massa d’aria calda si è formata sull’Argentina, nel mezzo dell’estate dell’emisfero meridionale, ha detto il meteorologo Fernandez.

«Abbiamo molti giorni di cielo sereno in cui la radiazione solare è molto intensa e nel contesto della grave siccità che l’Argentina sta attraversando da circa due anni», ha detto. «Ciò significa che il terreno è molto secco e che il terreno asciutto si riscalda molto più del terreno umido».