diciembre 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

SpaceX accetta la consegna del veicolo spaziale DART della NASA

La NASA dice Il veicolo spaziale Double Asteroid Redirect Test (DART) è arrivato alle strutture della Vandenberg Space Force Base (VSFB) di SpaceX per il lancio alla fine di questo mese.

Accuratamente imballato per la spedizione dal Laboratorio di fisica applicata della Johns Hopkins University of Maryland (JHUAPL) il 29 settembre, il piccolo veicolo spaziale da 690 kg (~1500 libbre) è stato trasportato su strada ed è arrivato a strutture di elaborazione VSFB di terze parti il ​​2 ottobre. Una volta lì, i tecnici hanno scaricato il DART, ne hanno caricato le batterie ed eseguito una vasta gamma di test finali e controlli per verificare il funzionamento nominale di tutti i sistemi di veicoli spaziali dopo un viaggio di quasi tremila miglia.

Il 26 ottobre, il veicolo spaziale è di nuovo pronto per il trasporto, questa volta viaggiando a poche miglia da Asrtotech alle strutture di elaborazione del carico utile (PPF) di SpaceX. La navicella spaziale della NASA si trova all’interno dell’hangar del Main Space Launch Complex 4 (SLC-4), dove anche un razzo Falcon 9 riutilizzato si sta preparando per il volo, ora a solo una frazione di miglio da dove inizierà presto il volo.

Nello SpaceX PPF, DART sarà dotato di un propulsore a idrazina tossica per i propulsori di controllo della posizione e (probabile ma non certo) un propulsore allo xeno per il sistema di propulsione ionica principale, ingegneri e tecnici eseguiranno anche il lavoro di chiusura finale, la rimozione di protezioni coperchi, de-apertura e configurazione meccanica. In generale, prepara il veicolo spaziale per il lancio.

Circa 7-10 giorni prima dell’attuale data di lancio della NASA delle 22:20 PST del 23 novembre (05:20 UTC, 24 novembre), SpaceX incapsula il DART e il suo piccolo satellite LICIACube di fabbricazione italiana all’interno del display del carico utile del Falcon 9. essere una nana binaria relativamente piccola.

I tecnici decompilano DART dopo l’arrivo di VSFB. (USSF/NASA)
DART è grande circa il doppio del Transiting Exoplanet Reconnaissance Satellite (TESS) SpaceX lanciato nel 2018. (NASA)

Senza carenatura e DART, un booster a doppio volo Falcon 9 B1063 e un nuovo stadio superiore consumabile che sarà probabilmente implementato per la prima volta sull’SLC-4E intorno al 16 novembre per completare un test di usura sul bagnato e fuoco duro pre-lancio. Il Falcon 9 tornerà quindi all’hangar, dove SpaceX installerà il payload con DART in modo sicuro all’interno di un bozzolo. Salvo sorprese, il razzo completamente integrato verrà lanciato sulla piattaforma per l’ultima volta pochi giorni prima del lancio.

Nonostante il piccolo tonnellaggio e gli indicatori di Dati pubblici NASA e SpaceX Falcon 9 è più in grado di atterrare sul sito di lancio dopo aver lanciato un veicolo spaziale del 50% più pesante di DART, e si dice che il Falcon 9 B1063 atterrerà sulla nave drone Of Course I Still Love You (OCISLY). Indipendentemente da ciò, DART sarà il primo carico utile interplanetario della NASA ad essere lanciato su un razzo commerciale collaudato in volo e il primo lancio interplanetario Falcon 9 (ad eccezione di TESS e DSCOVR, che tecnicamente rimangono sotto l’influenza gravitazionale del sistema Terra-Luna).

SpaceX accetta la consegna del veicolo spaziale DART della NASA






READ  Cosa devi sapere sulla variante Mu COVID-19 e sugli ultimi vaccini di richiamo