septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Notizie dall’UE: il futuro nero è in pericolo mentre l’Italia prevede di “attaccare” per rimuovere la regola chiave che mantiene l’euro | Mondo | Notizia

Il governo di Mario Tracy vuole cancellare i “prestiti moderati” in modo che paesi colpiti dal debito come l’Italia possano ottenere di nuovo più soldi “sul cazzo”. Il cosiddetto accordo di stabilità controlla il deficit di bilancio dei paesi della zona euro al tre per cento della produzione economica e al 60 per cento del debito totale.

È stato introdotto per controllare la spesa pubblica, specialmente nei paesi con una storia di finanza pubblica in cordata.

Per affrontare al meglio gli effetti dell’epidemia, queste regole sono state sospese fino alla fine del prossimo anno.

Tuttavia, Bruxelles prevede di lanciarli completamente nel 2023.

L’Italia e diversi governi dell’UE stanno spingendo contro le regole da anni, sostenendo che stanno prendendo di mira ingiustamente le piccole economie che vogliono crescere più velocemente.

Leggi di più: I talebani impiccano brutalmente il comico afgano Tiktok per aver deriso i militanti

La coppia è attualmente in attesa di vedere l’esito delle elezioni federali tedesche di questo mese, secondo la pubblicazione italiana Repubblica.

Con la nomina del successore di Angela Merkel, si dice che vogliano parlare della questione: i Paesi dell’Ue con più opportunità di credito si lamentano da tanto tempo.

L’obiettivo dell’Italia è mantenere le regole dell’epidemia, ha detto al quotidiano il ministro dell’Economia francese Bruno Le Myre.

Si dice che Roma abbia voluto a lungo minare criteri rigorosi.

In tal modo, tuttavia, sembrerebbe che i governi dei paesi del nord dell’UE abbiano regole che allentano inutilmente le loro spese ai vicini del sud.

Farà il gioco dei populisti e provocherà una retorica anti-UE: eventi del genere sono improbabili.

READ  Molti sono arrabbiati perché la statua di Joe DiMaggio è sparita dalla piazza di Little Italy; Sports Hall of Fame dice che è loro e si trasferisce con loro - CBS Chicago

Tuttavia, Gentleoni crede che ci sia un “trucco tecnico” che farà felici tutte le parti.

Vuole che le regole per i paesi dell’UE, che hanno ridotto il loro debito nazionale di almeno il 20% ogni anno, vengano revocate fino al raggiungimento del limite del 60% del PIL.

In questo modo, criteri rigorosi possono essere aggirati senza una feroce battaglia per modificare le regole dell’UE.

Sottolineando che esiste un’importante barriera del 60 per cento, è stato detto che consentirà ai paesi del nord dell’UE di salvare la faccia.

In effetti, allevierebbe la pressione incessante di Bruxelles su paesi come Italia, Grecia, Spagna o Portogallo – che usano tutti l’euro – per continuare a ridurre il loro debito.

Rapporto aggiuntivo di Monica Balenberg