noviembre 27, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Nave soccorso Ong con 800 migranti chiede porto sicuro d’Italia | Potente 790 KFGO

ROMA (Reuters) – L’agenzia di soccorso tedesca C-I ha chiesto giovedì all’Italia un porto sicuro per sbarcare circa 800 migranti soccorsi dalle barche nel Mediterraneo.

L’organizzazione benefica SEA-EYE 4, che mercoledì sera trasportava altre 400 persone a bordo della barca di legno, è salpata a metà ottobre come settima operazione di salvataggio, portando il totale a 800, ha affermato la CE in una nota.

Rice Above, un’altra nave di soccorso gestita dalla ONG Mission Lifeline, ha prima raggiunto la barca di legno su due livelli, ha trovato diversi migranti in acqua senza giubbotti di salvataggio e ha detto che uno di loro doveva essere rianimato sulla scialuppa di salvataggio.

La SEA-EYE 4 – una grande nave – è arrivata poco dopo e ha caricato a bordo tutti i coloni.

«SEA-EYE 4 è ora in uno stato di emergenza. In caso di ritardo da parte delle autorità (accesso al porto), la salute e la vita delle persone soccorse e del nostro equipaggio sono in pericolo», ha affermato il rapporto C.

«Sea ha già chiesto un porto sicuro al Centro Coordinamento Soccorso di Roma e al Ministero degli Esteri tedesco aiuti di emergenza…» si legge.

Il ministero dell’Interno italiano ha rifiutato di commentare.

Da quando più di un milione di rifugiati e migranti hanno raggiunto l’Europa attraverso il Mediterraneo sei anni fa, l’UE ha rafforzato le sue norme in materia di asilo e le sue frontiere esterne e ha ridotto gli accordi con paesi come la Turchia e la Libia per ricollocare le persone su rotte globali.

Sea ha detto che la sua nave è ora diretta a Lampedusa, l’isola meridionale d’Italia, in attesa di lavori per un porto sicuro. Lampedusa è uno dei principali punti di approdo per le persone che cercano di entrare in Europa dall’Africa e dall’Italia e ha più volte sollecitato altri Stati a contribuire a gestire meglio il problema.

READ  Confermata la cooperazione commerciale Bach-Italia: Ambasciatore d'Italia

Secondo i dati del ministero dell’Interno, quest’anno sono arrivati ​​in Italia 53.836 immigrati, rispetto ai 29.267 dello stesso periodo dell’anno scorso.

(Scrittura: Angelo Amande; Montaggio – Mark Heinrich)