agosto 3, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Mackenzie Scott Wealth: il miliardario ha dato altri 2,7 miliardi di dollari

MacKenzie Scott, filantropo miliardario ed ex moglie di Jeff Bezos, ha donato $ 2,7 miliardi a una serie di enti di beneficenza, scrive in Post sul blog Martedì, portando le sue donazioni totali dalla sua prima ondata di donazioni nel luglio 2020 a $ 8,5 miliardi.

Scott, 51 anni, ha scosso il mondo filantropico lo scorso anno con la velocità e la portata delle donazioni che ha dato. Questa volta ha donato a 286 organizzazioni dell’Alvin Ailey American Dance Theatre per fondi azionari etnici in filantropia e giornalismo. Questa è la prima volta che annuncia donazioni da quando ha sposato Dan Jewett, un insegnante di scienze a Seattle.

Leggi di più: Come il divorzio di Bezos potrebbe cambiare la filantropia

“Io sono Dan, una costellazione di ricercatori, amministratori e Consulenti Stiamo tutti cercando di regalare ricchezza resa possibile da sistemi che necessitano di cambiamento”, ha scritto nel post Scott, che vale circa 60 miliardi di dollari. “Siamo governati dalla modesta convinzione che sarebbe meglio se la ricchezza ineguale non fosse concentrata nelle mani di pochi, le migliori soluzioni sono progettate e realizzate da altri.

Scott, che ha finito con una partecipazione del 4% in Amazon.com Inc. Dopo il divorzio da Bezos, uno dei filantropi più famosi al mondo.

L’anno scorso probabilmente hai stabilito un record per la più grande distribuzione annuale di una persona vivente. Scott è stata elogiata allo stesso modo da esperti e critici filantropici, non solo per la velocità e la portata dei suoi doni, ma anche per le organizzazioni che le dà – piccole organizzazioni che i grandi donatori di solito trascurano – e per quelle che arrivano senza vincoli. con i suoi doni.

READ  Adam Aaron, CEO di AMC, sollecita il sostegno al piano di emissione di 25 milioni di azioni

“Poiché crediamo che i team esperti in prima linea nelle sfide sapranno meglio come investire bene i soldi, li abbiamo incoraggiati a spenderli come preferiscono”, ha scritto nella sua lettera martedì. “Molti hanno riferito che questa fiducia ha notevolmente aumentato l’impatto del dono”.

(Aggiornamenti con donazioni nel secondo paragrafo)