octubre 23, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Italia rischia nuove restrizioni con l’aumento della variante delta Covit-19

Un recente studio di monitoraggio pubblicato venerdì dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha mostrato che il numero nazionale di riproduzione del cov-19 e il tasso di incidenza in Italia sono aumentati nuovamente negli ultimi giorni.

Nuovi dati suggeriscono che la tendenza si è invertita poiché le settimane precedenti sono state contrassegnate da un calo di entrambi gli indicatori, ha affermato Xinhua.

L’incidenza di COVID-19 – il numero di persone risultate positive per un singolo panno durante questo periodo – è aumentata da 11 una settimana fa a 19 casi ogni 100.000 persone.

Lo studio ha anche rilevato che negli ultimi 14 giorni (che si sono conclusi il 14 luglio) il numero di infezioni è aumentato in 12 delle 20 regioni del Paese.

Il numero complessivo di riproduzione (Rt) per la settimana dal 7 al 14 luglio è stato 0,91, rispetto allo 0,66 precedente.

“Il tasso di cambio si sta di nuovo deteriorando e molte regioni sono ora aree moderatamente ad alto rischio”, ha detto il leader dell’Iss Silvio Brussefero in una conferenza stampa.

“Fortunatamente, l’impatto di COVID-19 sugli ospedali in questa fase è minimo”, ha affermato.

Ha avvertito delle possibili conseguenze della variante delta di COVID-19 nelle prossime settimane, sottolineando che contattare e isolare le vittime sarebbe importante per bilanciare le persone coinvolte. Nel frattempo, la campagna vaccinale continua a pieno ritmo.

Secondo l’ISS, la regione nord-orientale del Veneto e le isole di Sicilia e Sardegna registrano attualmente alti numeri di riproduzione. Quelle aree saranno sotto sorveglianza e la prossima settimana potrebbero persino essere spostate nella cosiddetta “zona gialla”, i controlli COVID-19 di secondo livello più basso nel sistema di codifica a colori italiano.

READ  Unipoline Linear Aziguragioni e Cambridge Mobile Telematics introducono il primo piano assicurativo per il tentativo prima dell'acquisto di un'auto in Italia | Affare

Attualmente, l’intero paese si trova in una “zona bianca” a basso rischio, il che significa che non ci sono praticamente restrizioni oltre all’uso obbligatorio delle maschere e all’evitamento della distanza sociale all’interno della casa.

Alla luce delle vacanze estive, soprattutto con l’alto cambio della variante Delta Covit-19, l’Iss ha avvertito: “Il cambio in Italia ad agosto è stato 0,58-0,62 valori (minimi) e valori (massimi) 0.8-1.3. “

–IANS

int / pgh

(Solo il titolo e l’immagine di questo report potrebbero essere stati rielaborati dallo staff di Business Quality; il resto del contenuto verrà generato automaticamente da un feed integrato.)

Caro lettore,

Business Standard ha sempre cercato di fornirti informazioni e commenti aggiornati sugli sviluppi di tua scelta e con ampie implicazioni politiche ed economiche per il paese e il mondo. Il tuo incoraggiamento e il tuo feedback coerente su come migliorare la nostra offerta hanno rafforzato il nostro impegno e impegno verso questi ideali. Anche in questi tempi difficili derivanti da Kovit-19, siamo determinati a tenerti informato e aggiornato con notizie credibili, opinioni autorevoli e commenti taglienti su questioni di attualità applicabili.
Tuttavia, abbiamo una richiesta.

Mentre combattiamo l’impatto economico dell’epidemia, abbiamo ancora bisogno del tuo supporto per poter continuare a fornirti più contenuti di qualità. Il nostro campione di abbonamento ha ricevuto risposte incoraggianti da molti di voi che si sono abbonati ai nostri contenuti online. Un abbonamento aggiuntivo ai nostri contenuti online ti aiuterà a raggiungere gli obiettivi di fornire contenuti ancora migliori e pertinenti. Crediamo in un giornalismo libero, equo e affidabile. Il tuo supporto tramite abbonamenti aggiuntivi ci consentirà di mettere in pratica la rivista in cui ci impegniamo.

READ  Italia: Nascita della Repubblica - Archivio, 1946 | Italia

Sostegno al giornalismo di qualità e Iscriviti a Qualità aziendale.

Editor digitale