agosto 1, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’allenatore di basket della California è stato licenziato dopo che le tortillas lanciate alla squadra in apparente scherno razzista

Coronado, CA – Una scuola nell’area di San Diego ha votato martedì sera per licenziare il suo capo allenatore di basket dopo Tortillas lanciate a una squadra del liceo prevalentemente ispanica.

Il Consiglio scolastico unificato di Coronado ha votato 5-0 in sessione chiusa per licenziare JD Laaperi dalla Coronado High School e ha anche discusso, ma non ha preso alcuna azione sulla disciplina degli studenti, il San Diego Union-Tribune menzionato.

C’è stata una rissa tra lo staff tecnico di entrambe le scuole dopo che Coronado ha battuto per lo più la Orange Glen High School a Escondido 60-57 negli straordinari di sabato in una partita di campionato di divisione.

Testimoni hanno affermato che Laberry ha urlato all’allenatore di Orange Glen dicendo: “Fai uscire i tuoi figli e vattene (esplicito) fuori di qui”, ha detto il quotidiano Union-Tribune.

Un video diffuso sui social media mostrava almeno due studenti di Coronado lanciare in aria una tortilla contro l’altra squadra.

Il sovrintendente del distretto scolastico unificato di Coronado, Karl Muller, ha emesso una lettera pubblica di scuse domenica che ha definito l’azione “riprovevole”.

In un tweet sabato, Laberry ha affermato che un membro della comunità ha portato le tortilla chips al gioco e ha affermato che l’incidente è “inaccettabile e di natura razzista”.

Non giustifico questo comportamento. La Coronado High School non tollera questo comportamento e sta già adottando le misure appropriate”.

I distretti scolastici, insieme alla polizia di Coronado e al California Interscholastic School Consortium, stanno conducendo indagini sull’incidente.

Wayne McKinney, capitano della squadra di basket Coronado, ha affermato che giocatori e allenatori hanno ricevuto messaggi di odio e minacce di morte per l’incidente, secondo l’Union Tribune.

READ  Cristiano Ronaldo abbassa la residenza della Trump Tower di 10,75 milioni di dollari

Martedì, ha definito il lancio di tortillas antisportivo ma non un atto di bigottismo.

“Non era basato sulla razza o sulla classe; era solo un grande gioco tra due squadre”, ha detto McKinney. “Penso che molte persone rendano il sabato qualcosa che non lo era”.

“Anche se non dovevano essere razzisti, non possiamo ignorare che i nostri ospiti, questi ragazzi che hanno giocato con il cuore aperto per il campionato, si sono sentiti attaccati perché sono ispanici”, ha detto Whitney Antrim, curatrice della Coronado School, durante il incontro.

Martedì, in un messaggio comunitario, la preside del distretto della scuola superiore Escondido Union, Anne Staffieri, ha affermato che dopo la sua realizzazione, il distretto vuole riunire gli studenti di entrambe le squadre “per confrontarsi, confrontarsi, discutere e crescere più forti attraverso discussioni oneste e scuse sincere. “