septiembre 21, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La metà degli adulti americani è ora completamente vaccinata contro COVID-19: CDC

Nove stati hanno oltre il 70% della loro popolazione completamente immune.

Gli Stati Uniti hanno superato un altro importante traguardo martedì nella loro corsa per vaccinare la popolazione contro Covid-19.

La metà degli adulti negli Stati Uniti – più di 129 milioni di persone di età superiore ai 18 anni – è stata ora completamente vaccinata contro il virus, secondo Dati dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

I dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) mostrano anche che il 49,5% degli americani di tutte le età, circa 164 milioni di persone, ha avuto almeno una dose di vaccino.

L’intero paese ha aperto le vaccinazioni a chiunque abbia più di 16 anni a metà aprile e la Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato un vaccino Pfizer per Chiunque abbia più di 12 anni Quasi due settimane fa. I bambini sotto i 12 anni non sono ancora idonei per i vaccini contro il coronavirus.

A partire da martedì, circa 131 milioni di americani, quasi il 39% della popolazione totale del paese, sono stati completamente vaccinati contro il virus, secondo il CDC.

Martedì il team di risposta al coronavirus della Casa Bianca ha annunciato una soglia di vaccinazione del 50% in un briefing, definendolo una “pietra miliare” e lodando ogni americano che ha avuto un ruolo.

READ  Telescopio spaziale Hubble della NASA difettoso: la risoluzione dei problemi identifica la possibile soluzione

“I progressi che abbiamo fatto … appartengono a tutti voi che avete ricevuto il vaccino, che avete contribuito non solo alla vostra salute, ma anche alla vostra salute e alla salute della mia famiglia, dei miei amici, dei miei amici e della salute delle persone che possono”, Andy Slavitt, un consulente COVID-19, ha detto nel briefing: “Non vengono vaccinati. A causa delle loro condizioni mediche”. “Hai contribuito al nostro paese.”

I tassi di vaccinazione variano da stato a stato. C’erano nove stati – New Mexico, Vermont, Hawaii, New Hampshire, Massachusetts, Connecticut, Maine, New Jersey e Rhode Island – il 70% dei loro residenti adulti sono stati vaccinati a partire da domenica, secondo i dati del CDC.

Almeno 25 stati e Washington, DC, hanno vaccinato almeno la metà della popolazione adulta con almeno una dose del vaccino COVID-19. Questi includono Alaska, California, Maryland, New York, Vermont e Wisconsin.

I casi di COVID-19 e le morti hanno registrato una drastica diminuzione da quando i vaccini sono diventati più disponibili al pubblico.

Tra il 1 ° aprile e il 22 maggio, la media dei nuovi casi segnalati per sette giorni è diminuita da 65.697 a 25.843 e la media dei nuovi decessi segnalati per sette giorni è diminuita da 861 a 556. Secondo i dati CDC.

Diversi stati hanno riaperto le loro economie e abbandonato i mandati di maschere solo per le persone che sono state completamente vaccinate.

Tuttavia, molti stati stanno affrontando una diminuzione della domanda di vaccini.

I dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno mostrato che la media delle nuove somministrazioni di vaccini per sette giorni è stata di 3 milioni il 1 aprile, è salita a un picco di 3,3 milioni l’11 aprile e è diminuita a 1,8 milioni il 22 maggio.

READ  Gli scienziati hanno mostrato trucchi magici a un gruppo di uccelli. Gli uccelli non sono stati ingannati

I funzionari sanitari e altri leader incoraggiano qualsiasi americano qualificato a programmare gli appuntamenti per le vaccinazioni il prima possibile per ridurre al minimo il numero di casi.

Chiunque cerchi un appuntamento aperto per un vaccino può accedere a Vacines.gov per ulteriori informazioni.

Cheyenne Hasslett e Ariel Metropoulos di ABC News hanno contribuito a questo rapporto.