octubre 17, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Melbourne australiana cerca di uscire dal blocco COVID-19 man mano che i casi si attenuano

Una donna passa davanti a un caffè vuoto durante le ore di viaggio mattutino il primo giorno di un blocco di sette giorni mentre lo stato di Victoria cerca di frenare la diffusione della malattia da coronavirus (COVID-19) a Melbourne, Australia, 28 maggio 2021 REUTERS/Sandra Sanders

Lo stato australiano di Victoria ha affermato che i piani per allentare le restrizioni COVID-19 nella capitale dello stato Melbourne questa settimana sono rimasti “in linea con i casi” di coronavirus acquisiti localmente martedì.

Il 27 maggio Victoria, il secondo stato più popoloso dell’Australia, è stato bloccato per una settimana per contenere l’epidemia del virus, costringendo i suoi 7 milioni di residenti a rimanere in casa tranne che per le attività essenziali.

Il Il lockdown è stato esteso تمديد a Melbourne fino al 10 giugno, mentre alcune restrizioni sono state allentate in altre aree dello stato.

Martedì sono stati segnalati due nuovi casi acquisiti localmente, entrambi collegati a cluster esistenti, in calo rispetto agli 11 del giorno prima.

“Anche se non vogliamo mai vedere nuovi casi, è rassicurante vedere di nuovo questi casi con chiari collegamenti con l’epidemia”, ha detto ai giornalisti a Melbourne James Merlino, premier ad interim del Victoria.

Merlino ha affermato che i traccianti dei contatti hanno collegato la fonte del virus Delta altamente contagioso a un viaggiatore straniero che è entrato in quarantena in un hotel a Melbourne l’8 maggio.

Ma i funzionari hanno affermato che non è ancora chiaro come la variante delta sia stata trasmessa alla comunità e che sarebbero necessari ulteriori test.

Il primo ministro Scott Morrison ha affermato che vorrebbe vedere il blocco COVID-19 revocato il prima possibile a Melbourne e ha esortato le autorità a valutare i rischi quando decidono di chiudere gran parte dell’economia.

READ  Avanza su un gigantesco razzo lunare SLS, un incontro ravvicinato con Ganimede e un episodio di un'eclissi di fuoco

“Più restrizioni in tutto il paese non dovrebbero verificarsi affatto o per una serie di circostanze molto ristrette”, ha detto Morrison ai giornalisti a Sydney.

L’Australia non ha segnalato casi domestici per la maggior parte dei giorni quest’anno, incoraggiando le autorità ad allentare le restrizioni per aiutare l’economia del paese da 2 trilioni di dollari australiani (1,55 trilioni di dollari) a riprendersi nettamente al di sopra dei livelli pre-pandemia.

Variante Delta

Sebbene i numeri dei casi siano rimasti a una cifra per quasi tutti i giorni durante il blocco, l’emergere della variante delta altamente contagiosa, che è stata rilevata per la prima volta in India, alla fine della scorsa settimana ha sollevato timori di un picco di infezioni.

La variante delta è stata classificata dall’Organizzazione mondiale della sanità come tra le quattro varianti di COVID-19 preoccupanti a causa dell’evidenza che si sta diffondendo più facilmente e che molto probabilmente ha causato l’ultima devastante ondata di COVID-19 in India.

L’Australia ha fatto meglio di molti altri paesi sviluppati nel contenere il COVID-19, in gran parte con chiusure improvvise, restrizioni ai confini regionali e rigide regole di allontanamento sociale. Ha riportato poco meno di 30.200 casi e 910 decessi dall’inizio della pandemia.

La recente epidemia ha aumentato il numero di persone vaccinate in tutta l’Australia mentre i governi federali, statali e territoriali cercano di accelerare una lenta campagna di vaccinazione a livello nazionale.

Il Nuovo Galles del Sud, lo stato più popoloso dell’Australia, ha dichiarato martedì che costruirà un secondo centro di vaccinazione di massa, mentre l’Australia meridionale ha esteso la sua portata alle persone di 40 anni. Il Distretto Nord ha reso ammissibili i vaccini per chiunque abbia più di 16 anni.

READ  Furetto positivo al coronavirus in Florida

Circa il 20% della popolazione adulta in Australia ha ricevuto una dose iniziale del vaccino, con circa 5,1 milioni di iniezioni somministrate finora.

(1$ = 1,2905 dollari australiani)

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.