octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La caduta dell’antica sponda alla sinistra d’Italia nel voto di Siena – Politico

Premi play per ascoltare questo articolo

Siena, Italia – La distruzione della banca più antica del mondo sta giocando un ruolo importante nelle elezioni di questo fine settimana a Siena, una piccola cittadina toscana fondata 549 anni fa dal Monte de Paci.

Come la regione Toscana che lo circonda, Siana è stata a lungo una roccaforte del Partito Democratico di Sinistra-Sinistra (PD) e voterà su quanto il partito pagherà per i suoi stretti legami con le saghe oscure intorno alle operazioni fallimentari della banca malata. , Battaglie legali e porte girevoli.

Forse in modo più critico, le elezioni suppletive di domenica e lunedì spiegano il destino dell’ex primo ministro Enrico Letta, il leader del Bjp che rappresenta il seggio di Siena in parlamento. Se perde, sarà un duro colpo per coloro che lo vedono come una forza chiave dell’unità nazionale italiana, come gli euroscettici, i partiti nazionalisti come la Lega di Matteo Salvini e i fratelli di Georgia Meloni nel governo di unità nazionale d’Italia.

“Una sconfitta indebolirà la mia leadership”, ha detto Letta a Politico durante un comizio elettorale a Siena, ma ha detto che avrebbe preso la decisione finale sul suo futuro solo dopo aver ricevuto i voti il ​​4 ottobre.

A seconda della banca.

Dal 1472

Non ci vorrà molto per venire a Siena per rendersi conto di quanto sia un fallimento bancario per questa città di circa 50.000 abitanti. Il prestatore è la riserva ubiqua e primitiva. Quando Cristoforo Colombo sbarcò negli Stati Uniti nel 1492, i banchieri di Siena lavorarono per 20 anni sotto la bandiera di diventare Monte de Pacchi.

I passeggeri che arrivano in treno elencano il tabellone d’oro vicino alla stazione e i finanziatori delle passerelle automatiche che conducono alle zone turistiche del centro. Ad acquisire la gloria del luogo – sopra gli stemmi delle autorità regionali – è lo stemma della Fondazione Monte de Moss.

READ  Emporio Armani svela le divise fuori campo per la nazionale italiana di calcio - WWD

«I senesi si possono dividere in tre grandi categorie», ha detto Romolo Semplesi, ex impiegato della banca, ancora piccolo azionista e critico di lunga data. “Chi ha lavorato a Monte Tea Patchi, chi ha lavorato a Monte Tea Patchi e chi vuole lavorare a Monte Tea Patchi.”

Monte de Pacchi è tradizionalmente il più grande datore di lavoro privato della città Santa Monte, O padre Monte. Nel corso degli anni, la sua stessa fondazione ha beneficiato la comunità, con abiti medievali fantasiosi utilizzati per l’assistenza sanitaria, l’istruzione, l’università, eventi culturali e sfilate in vista della famosa competizione ippica della città.

Ma il rapporto tra la città e la banca è ora in crisi, ei politici del PD si sono trovati in una linea infuocata di ciò che è andato storto.

Le elezioni suppletive si stanno svolgendo quando il collegio elettorale parlamentare di Sierra è lasciato vacante da Pierre Carlo Podovan. Era il ministro delle finanze italiano, che nel 2017 si offrì di salvare il Monte de Pacchi attraverso un salvataggio del governo. Nell’esempio strabiliante dei personaggi della reincarnazione in questa commedia, ora è a capo di Unicredit, la seconda più grande banca italiana, che cerca di acquistare Monte de Pacchi.

La ripresa di Unicredit non è vista come la migliore notizia della disoccupazione a Siena. Unicredit non vuole incorrere in sofferenze e rischi legali che gravano su Monte Tea ed è interessata solo ad alcuni dei suoi asset. I media italiani segnalano 7.000 possibili tagli di posti di lavoro e i contribuenti potrebbero far cadere i miliardi di euro.

La cosa peggiore è che c’è un altro collegamento che affligge il PD con i problemi della banca, che di solito inizia con l’acquisizione sbagliata della sua rivale Antonveneta nel 2007. . Drake è ora il primo ministro del governo Sovrintende alla cessione di Monte de Pacchi, e il suo governo di unità nazionale è sostenuto dal PD.

READ  SailGP in testa alla classifica della stagione spagnola dopo la drammatica seconda giornata in Italia

Alcuni ex sindaci provenivano anche da Monte di muschio lavoratori. Bruno Valentini, attualmente consigliere comunale di BT, è uno di questi.

“Non possiamo liberarci: da anni il partito nomina indirettamente dirigenti di banca”, ha detto. “Alcuni errori sono stati fatti, ma non è solo PD: tutti i partiti hanno riconosciuto quello che hanno fatto in qualche modo”.

Questi errori non passano inosservati. “Se Monte scompare sarà un disastro per Siena”, ha detto il pensionato 85enne mentre si sedeva sui gradini della filiale di Monte de Pacchi. “Fa parte dell’anima e dell’identità della città”.

Corda tesa politica

Letta deve tirare una corda tesa nell’affrontare un recupero non accreditato. “Siamo aperti a Unicredit, ma a costo zero”, ha detto a Politico.

Garantire posti di lavoro, l’identità della banca e la sua affiliazione con Ciana sono solo alcune delle caselle in cui è possibile selezionare potenziali soluzioni, ha affermato.

Potrebbe essere stato devastato dallo shock della sua devastazione, tuttavia, ha insistito, lasciando Siana con più di una banca. “Siena può essere la capitale delle scienze della vita”, ha detto, chiedendo la creazione di un distretto europeo per la ricerca medica, derivato dal fondo di recupero italiano.

Tommaso Moroccan Marcy, lo sfidante di centrodestra di Letta alle elezioni, ha detto che BT stava cercando un posto sicuro per il loro campione nazionale.

“Il PD sta di nuovo usando Siana come bancomat politico, finanziario e sociale”, ha detto. “Non appena l’età d’oro di Monte de Pacchi è finita, la gente del posto ha iniziato a notare i problemi e le questioni che interessavano la loro comunità”, ha detto l’uomo d’affari mentre visitava la sede della banca, simile a un forte.

READ  Il governatore del New Jersey è partito per l'Italia per una vacanza a causa dell'epidemia di coronavirus nello stato

Ha descritto Letta come uno straniero, spesso interessato al parlamento e alla politica nazionale.

Morocci Marcy riteneva che la banca dovesse considerare opzioni diverse dal recupero non accreditato. Il primo passo è trovare tempo, anche con più sostegno finanziario, se necessario.

Come Letta, ha chiesto sforzi per aumentare i laboratori di scienze della vita della città e investire in infrastrutture. Il voto pre-sondaggio è basso, ma la simulazione del voto si basa sui risultati delle elezioni passate Un referendum su Utrend a giugno Il campo di Letta era posizionato al 46,3 per cento e il centrodestra al 40,7 per cento.

Molti a Siena hanno convenuto che era ora di smettere di fidarsi di una grande banca.

Guido Bellini, grafico 33enne, ha dichiarato: “Siena si sente umiliata e sconcertata. Ma c’è un lato positivo: questa crisi è un’opportunità per far ripartire la città”.

Hai bisogno di più analisi da Politica? Politica Pro è il nostro servizio di intelligence premium per i professionisti. Dai servizi finanziari al business, dalla tecnologia alla sicurezza informatica e altro ancora, Pro dovrebbe fare un passo avanti con l’intelligence in tempo reale, l’intelligence approfondita e gli scoop. E-mail [email protected] Richiedi un’udienza di apprezzamento.