agosto 6, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Jon Stewart fa di tutto con la teoria del “Lab Leak” di Wuhan

FSedici mesi dopo improvvisamente lasciato Sul palco di Ed Sullivan e ha iniziato a ospitare spettacolo in ritardo a partire dal Prima la sua vasca da bagno E il Più tardi un piccolo ufficioStephen Colbert ha fatto il suo ritorno trionfante lunedì sera, con un pubblico completamente assicurato ai propri posti e panchine Il vecchio amico Jon Stewart a parte lui.

Dopo aver camminato sul palco – in pantaloni! – con una standing ovation e l’inno “Stephen! Stephen! Stephen!”, Colbert sorrise ampiamente mentre abbracciava il suo leader della band John Baptiste e benvenuto agli spettatori Spettacolo in ritardo per la prima volta Da quando il COVID-19 ha capovolto tutto lo scorso marzo. “Non ce ne siamo mai andati, ma sicuramente non eravamo qui”, ha spiegato, paragonandolo al “primo giorno di scuola”.

“Sono veramente felice!” Stuart ha detto quando ha raggiunto Colbert in ufficio. “E so che tutti abbiamo avuto vaccini e non prenderò il coronavirus, ma prenderò qualcosa. Queste persone non si sono prese cura di se stesse durante la pandemia”.

Quando gli è stato chiesto come si sente riguardo allo stato della risposta scientifica al COVID-19, Stewart ha aggiunto: “Quindi, dirò questo, e lo dico francamente, penso che abbiamo un enorme debito di gratitudine nei confronti della scienza. Scienza ha, in molti modi, contribuito ad alleviare la sofferenza di questa pandemia, che è stata la causa di Molto probabilmente a causa della scienza”.

Colbert fu sorpreso di chiedere al suo amico: “Vuoi dire che è probabile che sia stato creato in laboratorio?” Facendo riferimento all’indagine in corso sulla cosiddetta La teoria della “perdita di laboratorio” È iniziata come una cospirazione di destra.

READ  Frank Bonner, che interpretava Herb Tarlik nella sitcom WKRP a Cincinnati, è morto all'età di 79 anni

“Opportunità?” chiese Stewart. “Oh mio Dio, c’è un nuovo coronavirus respiratorio che sta sorpassando Wuhan, in Cina, cosa facciamo? Oh, sai a chi possiamo chiedere? Wuhan New Respiratory Coronavirus Laboratory. La malattia ha lo stesso nome del laboratorio. Questo è un po ‘strano!”

Poi, quando hanno chiesto agli scienziati che hanno lavorato in quel laboratorio come potrebbe essere iniziata l’epidemia, ha scherzato dicendo che la loro risposta è stata: “Ah, il pangolino prima di una tartaruga?” o “Forse un pipistrello è volato in un mantello di tacchino e poi ha starnutito nel peperoncino e ora abbiamo tutti il ​​coronavirus?”

Per analogia, ha aggiunto, “C’è stata una diffusione di bontà al cioccolato vicino a Hershey, in Pennsylvania, cosa pensi sia successo? Non lo so. Forse una paletta per il vapore che hai fatto con le fave di cacao o è la dannata fabbrica di cioccolato!”

“Potrebbe benissimo essere”, ha ammesso Colbert, osservando che il dottor Anthony Fauci, tra gli altri, ha affermato che la questione sarebbe stata oggetto di indagine. Ma ha anche fatto marcia indietro, dicendo a Stewart: “È possibile che abbiano un laboratorio a Wuhan per studiare la nuova malattia del coronavirus perché a Wuhan c’è molta malattia da coronavirus a causa della popolazione di pipistrelli lì”.

Ma Stewart non voleva sentirne parlare, facendo ripetutamente il suo punto prima che Colbert gli chiedesse finalmente: “E da quanto tempo lavori con il senatore Ron Johnson?”

“Questa non è una cospirazione!” Stewart ha risposto. Ma questo è il problema della scienza. La scienza è incredibile, ma non sanno quando fermarsi e nessuno nella stanza con quei gatti dice mai: “Non so se dovremmo”. Dicono: “La curiosità ha ucciso il gatto, quindi uccidiamo 10.000 gatti per scoprire perché”.

READ  La polizia afferma che Jeff Lowe, della serie Netflix "Tiger King", e sua moglie sono stati arrestati con l'accusa di aver mangiato un DUI all'OKC.

Rendendosi conto che avrebbe potuto spingersi troppo oltre, Stewart è salito sul palco e ha parlato direttamente alla telecamera: “Sono stato solo per così tanto tempo. E quando ho capito che il laboratorio aveva lo stesso nome—nome e cognome—per il male che ci affliggeva, mi dicevo, che questo Male”.

Dopo una pausa, data l’opportunità di andare avanti, Stewart ha raddoppiato un’ultima volta. “Posso dire questo degli scienziati?” Chiesto. “Li amo e fanno un buon lavoro, ma ci uccideranno tutti”.

Per maggiori informazioni, ascolta e iscriviti a ultima risata notazione audio.