septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il leader dei Samsung Jay Y. Lee rilasciato dalla prigione sulla parola

UIWANG, Corea del Sud, 13 agosto (Reuters) – Samsung Electronics (005930.KS) Il vicepresidente Jay Y. Lee, condannato per corruzione e appropriazione indebita, è stato rilasciato venerdì sulla parola, con grandi speranze nel gigante della tecnologia che anche lui possa presto operare mentre lo attendono grandi decisioni di investimento.

Lee, 53 anni, è apparso fuori dal centro di detenzione di Seoul, vestito con un abito grigio scuro e con un aspetto più magro di quando è stato arrestato l’ultima volta a gennaio. Leggi di più

“Ho causato grande preoccupazione alle persone. Mi scuso profondamente”, ha detto Lee ai giornalisti. “Ascolto le preoccupazioni, le critiche, i timori e le grandi aspettative per me. Lavorerò sodo”.

Il supporto per la sua libertà vigilata è cresciuto, sia politico, pubblico o da parte della più ampia comunità imprenditoriale, tra la preoccupazione che le decisioni strategiche chiave non siano state prese nel conglomerato sudcoreano.

Lee è stato condannato per aver corrotto un amico dell’ex presidente Park Geun-hye e ha scontato 18 mesi di una sentenza di 30 mesi rivista. Inizialmente ha scontato un anno di una pena detentiva di cinque anni a partire da agosto 2017, che è stata successivamente sospesa. Questa decisione del tribunale è stata poi annullata e, mentre la pena è stata abbreviata, è stato rimandato in prigione nel gennaio di quest’anno.

Dovrà ancora ottenere il permesso dal Ministero della Giustizia sudcoreano per riprendere il lavoro, ma dovrebbe essere una formalità.

Sebbene la gestione quotidiana del più grande produttore di chip di memoria e produttore di smartphone al mondo non sia stata influenzata dalla sua assenza, fonti dell’azienda affermano che le decisioni su importanti investimenti e progetti di fusione e acquisizione dovrebbero essere prese solo da me.

READ  La Federal Trade Commission sta avviando un'indagine sul motivo per cui le macchine per il gelato di McDonald's si rompono così spesso

In particolare, la decisione sull’ubicazione di uno stabilimento statunitense da 17 miliardi di dollari per la produzione di chip logici avanzati attende il suo ritorno in un momento in cui c’è una carenza globale di chip e concorrenti come TSMC (2330.TW) e informazioni (INTC.O) Fanno grandi investimenti.

In una mossa simbolica, giovedì Samsung Electronics ha mantenuto una promessa di Lee annunciando di aver firmato i suoi primi accordi con quattro sindacati aziendali che coprono le disposizioni degli uffici e le assicurazioni che le attività sindacali sarebbero state consentite.

per me voto A maggio 2020 per migliorare i diritti dei lavoratori nel colosso tecnologico. Un gruppo di dipendenti Samsung è stato riconosciuto colpevole di sabotaggio delle attività sindacali.

(Rapporto Dogeon Kim e Joyce Lee) Ulteriori rapporti di Sunghyuk An; Montaggio di Edwina Gibbs

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.