enero 24, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Hong Kong Covid-19: ecco cosa succede quando si risulta positivo al coronavirus

«Penso che la parte peggiore sia non sapere quando sarò in grado di uscire», ha detto. «Ti senti quasi come se fossi tornato a scuola, con la tua sveglia e l’ora di andare a letto sotto controllo, (e) non essere in grado di controllare ciò che puoi mangiare.»

Il 19 dicembre Chan è volato a Hong Kong da Londra per iniziare un nuovo lavoro.

Chan ha affermato di essere stato completamente vaccinato con una dose di richiamo ed è risultato negativo al Covid-19 diverse volte prima del suo volo. Ha detto che era mentalmente preparato per la quarantena, ma non per quello che sarebbe successo dopo.

All’arrivo a Hong Kong, Chan ha fatto il test obbligatorio per il Covid-19 e ha aspettato per ore in aeroporto. Il suo risultato è stato contrassegnato come «inizialmente positivo», il che significa che era necessario un altro test. È stato quindi trasferito in un’area recintata con un letto di fortuna.

«E ‘stato sicuramente un po’ uno shock», ha detto Chan. «Dopo aver fatto molti test nella settimana prima del mio volo, sono tutti risultati negativi… non avrei mai pensato che sarei stato effettivamente positivo all’arrivo.»

Circa 13 ore dopo l’atterraggio del suo aereo, Chan è stato portato in ambulanza in un vicino ospedale per ulteriori test. In seguito è stato confermato che aveva la variante Omicron, sebbene fosse rimasto asintomatico.

Ha detto: «(Ho avuto) questa sensazione di terrore, dove vai tipo, ‘Oh, mio ​​Dio, cosa succederà ora? «Mi sono decisamente sentito completamente intrappolato… Non puoi semplicemente dire: ‘Torno su un volo e vado da qualche altra parte’. Sei davvero intrappolato lì, quindi è stata una sensazione molto spaventosa».

Non sono solo i viaggiatori che devono affrontare un ricovero indefinito quando risultano positivi al Covid-19 a Hong Kong.

Nei giorni scorsi, Hong Kong ha identificato una serie di casi di Omicron in un cluster collegato a un equipaggio aereo, interrompendo una serie di quasi tre mesi di assenza di infezioni da Covid trasmesse localmente. Anche i feriti accertati sono stati trasportati in ospedale.

READ  'Il peggio deve ancora venire'

Nel frattempo, centinaia di persone, tra cui più di 20 lavoratori del ristorante, che sono considerati a stretto contatto con i casi positivi, sono state inviate al campo governativo per 21 giorni di isolamento e test approfonditi. Qualsiasi risultato positivo significa un trasferimento in ospedale.

Anche chiunque abbia frequentato lo stesso edificio con casi positivi più o meno alla stessa ora negli ultimi giorni è stato ordinato di sottoporsi a test, mentre molti condomini associati al gruppo sono stati temporaneamente chiusi per test di massa.

Con i crescenti timori della trasmissione di Omicron a livello locale, il leader di Hong Kong Carrie Lam ha affermato martedì che la ripresa del normale viaggio tra la città e la Cina continentale «dovrà aspettare un’altra volta».

Prima che il raduno emergesse, Lam ha ribadito la posizione di Hong Kong sulla non esistenza di Covid.

«Hong Kong sta adottando misure molto rigorose per proteggere dai casi di importazione con l’obiettivo di mantenere un’infezione locale pari a zero», ha affermato in una dichiarazione rilasciata il 28 dicembre. «Di fronte al violento attacco di Omicron, dobbiamo essere più vigili».

Un dipendente entra nella sala arrivi deserta dell'aeroporto di Hong Kong il 29 novembre 2021.

bloccato in ospedale

Secondo le autorità di Hong Kong, il periodo minimo di isolamento per chiunque risulti positivo al Covid-19, anche se non mostra sintomi, è di circa un mese. Devono rimanere in ospedale per almeno 10 giorni e non essere autorizzati a uscire fino a quando non sono risultati negativi al test due volte di seguito, per quanto tempo ci voglia.

Ma anche un test negativo due volte non significa che puoi tornare a casa. Successivamente, coloro che sono soggetti a ordini di reclusione vengono trasferiti in una struttura di isolamento per altri 14 giorni.

All’arrivo in ospedale, Chan è stato messo in un reparto di isolamento con altri due viaggiatori che sono risultati positivi, così come con Omicron. È confinato nella sua stanza 24 ore al giorno senza aria fresca o esercizio all’aperto.

La sua giornata segue una routine stabilita dall’ospedale. Alle otto del mattino si svegliò al suono di un jingle sopra il sistema del discorso pubblico e un annuncio che gli ricordava di prendere i suoi segni vitali.

Un pasto in un ospedale di Hong Kong per coloro che sono stati detenuti dopo essere risultati positivi al Covid-19.

Riceve i pasti forniti dall’ospedale in orari prestabiliti. Nel frattempo, trascorre la giornata in contatto con la famiglia e gli amici sui social media e guardando Netflix.

READ  Sasha Johnson: l'attivista britannico "Black lives matter" è in condizioni critiche dopo essere stato colpito alla testa a Londra

«Probabilmente direi che l’inizio o la metà del pomeriggio è stato il momento più difficile della giornata», ha detto. «Al mattino, controlli le e-mail o i social media. Ma all’ora di pranzo, quando te ne sei andato, ‘Non so davvero cosa farò.'» «

Mentre ha detto che i suoi medici erano professionisti, non erano in grado di dirgli quando poteva essere licenziato. «Dipende tutto da quando smetterò di essere positivo e da quel momento inizierà il conto alla rovescia finale», ha detto.

Daryl Chan non ha idea di quando gli sarà permesso di lasciare l'ospedale dopo essere risultato positivo al Covid-19 a Hong Kong.

isolamento mentale

Dall’inizio della pandemia, secondo i dati del governo, Hong Kong ha confermato più di 12.600 casi e 213 decessi, molto meno di molte città di dimensioni comparabili in altre parti del mondo.

Ma mentre il suo approccio zero-Covid-19 ha protetto i residenti da un picco di ricoveri ospedalieri, La città ha lottato con esso Frequenza del vaccino – Sebbene i ritiri gratuiti siano disponibili per i residenti di età superiore ai tre anni. Finora, meno del 70% dei 7,5 milioni di persone di Hong Kong ha preso due dosi complete.

La captazione è stata particolarmente bassa tra gli anziani, il gruppo considerato più a rischio di ospedalizzazione e morte per Covid-19.

La principale compagnia aerea di Hong Kong afferma che nuove rigide regole di quarantena potrebbero causare drammi
Invece, Hong Kong ha fatto affidamento sulla limitazione degli assembramenti di massa, sull’obbligo di mascherine nei luoghi pubblici e sul tracciamento, tracciamento, test e conteggio dei contatti stretti e dei casi sospetti, nonché Rigide misure di confine e quarantena.

In una dichiarazione rilasciata il 29 dicembre, il governo di Hong Kong ha sottolineato che le sue misure rigorose sono lì per restare, inclusa la sua struttura di quarantena su larga scala.

«Recentemente, la situazione epidemica globale è notevolmente peggiorata a causa della variabile omicron», afferma la nota. «Il governo deve rimanere vigile per prevenire lo scoppio della quinta ondata dell’epidemia o lo scoppio della malattia nella comunità. Dopo aver esaminato la situazione in modo completo e giudizioso, il governo ritiene necessario riservare tutte le stanze del PBQC [Penny’s Bay Quarantine Centre] Per adempiere allo scopo della quarantena”.

Nonostante il successo della città nel tenere a bada il Covid-19, gli esperti dicono che spesso arrivano lunghi periodi di quarantena Costo della salute mentale di quelli imprigionati.

«Nel complesso, c’è un maggiore senso di isolamento, ansia e, in alcuni casi gravi, anche stress post-traumatico», ha affermato la dottoressa Elizabeth Wong, psichiatra e consulente clinico dell’organizzazione benefica per la salute mentale MindHK con sede a Hong Kong.

READ  Macron dice che Morrison gli ha mentito sull'accordo con il sottomarino AUKUS

Tuttavia, ha aggiunto, ci sono suggerimenti per mantenere una buona salute mentale.

«Ci sono alcuni trucchi che puoi fare, come assicurarti di programmare la tua giornata in modo molto chiaro», ha detto Wong. «Quindi hai tempi di riposo e tempi di lavoro… e per quanto puoi, incorpora qualche tipo di esercizio nella giornata.»

Persone che indossano maschere per il viso attraversano una strada nella zona densamente popolata di Mong Kok a Hong Kong il 22 dicembre 2021.

Piuttosto che vedere la quarantena come una punizione, ha detto, le persone che stanno vivendo l’esperienza possono anche vederla come un atto di altruismo. «Stai facendo qualcosa di buono per la comunità», ha aggiunto.

Ma con il suo isolamento prolungato a tempo indeterminato, Chan ha detto di essere preoccupato per la sua salute mentale.

«Cerco di giustificarlo, penso che sia solo passare attraverso i processi sapendo che ci sono alcune cose che puoi cambiare e non puoi cambiare … l’unica cosa che posso cambiare è come lo affronto e cosa faccio con il tempo, » Egli ha detto.

«La parte migliore di questo, penso, è la capacità di vedere le cose da una prospettiva diversa», ha aggiunto. «(I) sto cercando di trasformarlo in qualcosa di utile, qualcosa di divertente che spero un giorno guarderemo e ricordo quella volta in cui sono rimasto seduto in una stanza d’ospedale per un numero X di giorni.»