noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Azioni degli sviluppatori cinesi, le obbligazioni vacillano di nuovo con la sospensione delle unità Kaisa

Un cantiere dello sviluppatore immobiliare cinese Kaisa Group è stato visto nel centro di Shanghai, 17 febbraio 2015. REUTERS/Carlos Parilla

HONG KONG/SHANGHAI (Reuters) – La rotta delle azioni e delle obbligazioni degli sviluppatori immobiliari cinesi si è aggravata venerdì con l’emergere di Kaisa Group Holdings Ltd. (1638.HK) E le azioni di tre delle sue quote sono state sospese, il giorno dopo che Kaisa ha annunciato che una delle sue sussidiarie mancato pagamento su un prodotto di gestione patrimoniale.

Il costruttore di case con sede a Shenzhen Kaisa, che si è assicurato il prodotto di gestione patrimoniale, ha dichiarato giovedì in una dichiarazione che sta affrontando pressioni di liquidità senza precedenti a causa di un duro mercato immobiliare e di declassamenti del rating.

Un deposito alla borsa di Hong Kong ha mostrato che le azioni di Kaisa sono state sospese a partire da venerdì. Non è entrato nei dettagli.

I problemi di Kaisa arrivano tra le preoccupazioni per una crescente crisi di liquidità nel settore immobiliare cinese, con una serie di insolvenze sul debito estero, declassamenti del rating del credito e vendite di azioni e obbligazioni degli sviluppatori nelle ultime settimane.

Le azioni Kaisa quotate a Hong Kong, che hanno una capitalizzazione di mercato di circa $ 1 miliardo, giovedì sono crollate di oltre il 15% al ​​minimo storico.

All’inizio degli scambi a Hong Kong, un sottoindice che segue il settore immobiliare nel continente (.HSMPI) È sceso di oltre il 2% per aumentare le perdite nelle ultime due settimane a quasi il 20%. Indice immobiliare A – Stock (CSI000952). È sceso di oltre l’1,6% contro un calo dello 0,25% nell’indice blue-chip più ampio. (.CSI300)

READ  Futures Dow Jones: cattivo segnale di crescita, rally del mercato; Rivian IPO consegna dopo l'immersione in Tesla

Azioni del gruppo cinese Evergrande (3333.HK), che un tempo era il più grande sviluppatore immobiliare in Cina e i cui problemi di debito hanno causato una stretta di liquidità nel settore immobiliare cinese da $ 5 trilioni, è sceso dell’1,7%. L’obbligazione dell’11,5% della società nell’ottobre 2022 è crollata da oltre il 10% a oltre il 300%, secondo Duration Finance, portando a un forte calo delle obbligazioni degli sviluppatori.

L’ETF replica le obbligazioni in dollari asiatici ad alto rendimento (AHYG.SI) È sceso di quasi l’1,5% nei primi scambi, mentre il debito cinese ad alto rendimento si diffonde in dollari (.MERACYC) In bilico vicino a livelli record.

«È possibile che Kaisa sia un altro Evergrande», ha affermato Raymond Cheng, capo della ricerca in Cina presso CGSC IMB Securities, aggiungendo che i problemi delle società hanno aumentato le preoccupazioni del mercato sulle condizioni di liquidità degli sviluppatori.

«Sebbene i regolatori abbiano messo in atto alcune misure di facilitazione … sembra che potrebbero non essere in grado di fornire assistenza in tale misura», ha affermato. «A meno che il governo non prenda misure drastiche di sollievo… ci aspettiamo di vedere sempre più sviluppatori avere problemi (rimborsare) i loro debiti.» Kaisa ha il più grande debito estero dovuto nel prossimo anno di qualsiasi sviluppatore cinese dopo il gruppo China Evergrande assediato (3333.HK), che sta subendo più di 300 miliardi di dollari di impegni.

Segnalazioni aggiuntive di Donnie Kwok e Anne-Marie Rowntree a Hong Kong e Andrew Galbraith a Shanghai; Montaggio di Jacqueline Wong e Shri Navaratnam

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.