septiembre 21, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Andrew Mangiaben, Adam Henrik continuano la rinascita del Canada, vincono l’Italia ai Mondiali

RICA, Lettonia – Andrew Mangiabane ha segnato due gol e quattro punti quando il Canada ha battuto l’Italia imbattuta per 7-1 domenica nel Gruppo Hockey, concludendo al quarto posto nel Gruppo B.

L’allenatore della squadra canadese Gerard Caland, dopo che la sua squadra è caduta 0-3 per aprire la partita, ha promesso di attenersi al piano, dicendo: “Abbiamo giocato un buon hockey fino ad ora e non abbiamo ottenuto risultati”.

L’allenatore free agent, che è già stato intervistato dai New York Rangers, ha detto che dovrebbe prendere in considerazione altre posizioni aperte quando tornerà in Nord America, ed è giusto. I canadesi, che hanno segnato solo due gol nelle prime tre partite, finiranno ora tre di fila e finiranno il turno preliminare martedì contro la Finlandia.

Quattro persone per ogni gruppo avanzano ai quarti di finale.

Anche se i suoi Calgary Flames non hanno fatto i playoff della Stanley Cup, Mangiaban ha avuto una stagione oltraggiosa e sembra aver spostato il suo ritmo verso i mondi. Ha giocato in tutte le 56 partite, per lo più superate da Calgary, finendo con 18 gol e 32 punti.

“Pensavo avessimo giocato dall’inizio”, ha detto Galant. “Abbiamo ottenuto un vantaggio iniziale nel primo periodo e lo abbiamo mantenuto. Sono contento delle quattro linee giocate stasera, la difesa è stata solida e il goldening è stato molto buono, quindi è un buon impegno di squadra della nostra squadra stasera”.

Adam Henrique ha aggiunto un gol e due assist, mentre Max Comtois, Troy Stecher, Brandon Fririe e Cole Berbetti hanno segnato, mentre Connor Brown ha avuto quattro assist per il Canada. Odin Hill fa 13 parate in rete, permettendo solo il gol di Angelo Michele.

READ  Questo villaggio italiano ti pagherà per andarci (e anche di più se hai un figlio)

Henrik, un pioniere degli Anaheim Ducks, è risorto nel torneo. Il capitano del Canada, che mercoledì scorso aveva due gol e un assist per la Norvegia, è stato espulso dall’Anaheim in questa stagione ed è tornato ai Ducks quando nessun’altra squadra della NHL lo ha rivendicato.

Nell’altra partita del Gruppo B, Anton Lundel ha segnato a quattro secondi dalla fine del tempo supplementare per dare alla Finlandia una vittoria per 3-2 sulla Lettonia. La Finlandia guida il girone con 15 punti, tre in più degli Stati Uniti. Il Kazakistan è al terzo posto con 10 posti e Canada, Germania e Lettonia sono al nono posto ciascuno.

La figura di Lundell è stata regolata da un sottile passaggio posteriore di Olli Motta, un difensore senior che ha iniziato una stagione difficile con i Los Angeles Kings. Mata, che è stato scambiato dai Chicago Blackhawks al momento per questa stagione, ha lottato con la sua nuova squadra e ha concluso con soli quattro punti. Era meno-8 poiché i Kings hanno perso la stagione successiva. Un importante aiuto agli straordinari per il suo Paese aiuterà il 26enne a fare una svolta.

Motta e la Finlandia, una squadra con molta esperienza NHL nella sua lista, potrebbero essere un feroce avversario in questa estensione di successo per il Canada.

“La Finlandia è una buona squadra, gioca una buona partita difensiva, quindi la partita a metà zona sarà importante, e usare il nostro gioco di cambio sarà una parte importante del nostro attacco”, ha detto Berbetti. “Giocano una partita forte in difesa e ti tratteranno e capitalizzeranno quando commetti un errore. Dobbiamo fare il nostro gioco e dobbiamo fare quello che hanno fatto gli ultimi tre.

READ  I turisti sono felicissimi della ripresa di Costa Cruz dall'Italia

“È una grande partita per noi oggi stabilire obiettivi e acquisire un po ‘di fiducia nell’andare nella partita più importante del torneo fino ad ora. E penso che i ragazzi si sentano bene per questo”.

Gli Stati Uniti torneranno a giocare lunedì contro la Germania e martedì finiranno il girone contro l’Italia.

Nel gruppo A, Victor Olofsson ha rotto un tuffo a 8:22 dalla fine in un power play e ha portato il 3-1 per la Slovacchia. Joel Vermin ha segnato due gol e un assist nel 6-0 della Svizzera contro la Bielorussia.

Slovacchia, Russia e Svizzera sono in testa al girone con 12 punti ciascuna. La Svezia è al quarto posto con nove posti.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.