octubre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Aereo russo precipita in Tatarstan, 16 morti

Un aereo che trasportava un gruppo di paracadutisti si è schiantato domenica nella regione russa del Tatarstan, uccidendo 16 persone e ferendone sei, ha detto il ministero delle Emergenze russo.

L’aereo, precipitato nei pressi della città di Menselinsky, trasportava 20 paracadutisti e due membri dell’equipaggio. Il ministero della Salute ha detto che sei persone sono in gravi condizioni.

L’agenzia di stampa TASS ha riferito che l’L-410 Turbolet era di proprietà dell’Aeroclub nella città di Minsilinsk.

TASS ha citato il direttore del club Ravel Nurmukhamitov dicendo che gli astronauti usano l’area per l’addestramento e che il club di aviazione ha ospitato campionati locali, europei e mondiali.

TASS ha citato una fonte secondo cui la struttura statale di addestramento degli astronauti aveva sospeso i rapporti con il club dell’aviazione in attesa di un’indagine.

L’agenzia di stampa RIA ha citato le autorità locali secondo cui uno dei motori potrebbe non funzionare correttamente.

Sette passeggeri sono rimasti feriti in un incidente aereo vicino alla città di Menselinsk, nella Repubblica russa del Tatarstan, il 10 ottobre 2021.
Ministero russo delle emergenze / Inserito tramite Reuters

Sul canale REN TV e sui social sono circolate le immagini di alcuni dei paracadutisti a bordo in più o con un aereo.

Gli standard di sicurezza dell’aviazione russa sono stati rafforzati negli ultimi anni, ma gli incidenti persistono ancora, in particolare nelle aree remote.

Un vecchio aereo da trasporto Antonov An-26 si è schiantato nell’estremo oriente della Russia il mese scorso, uccidendo sei persone. Tutte le 28 persone a bordo del turboelica bimotore Antonov An-26 sono morte in un incidente in Kamchatka a luglio.