La nuova politica sulla privacy di WhatsApp ha ricevuto molte critiche ei concorrenti non hanno evitato di sfruttare al massimo questa opportunità. Segnale di recente Cerca la società madre Facebook Il presunto blocco degli annunci di Instagram che ha rivelato l’enorme quantità di dati che la piattaforma raccoglie su di noi. Anche Telegram non tira pugni, WhatsApp attacca spietatamente Twitter (Vedi l’immagine sopra). WhatsApp ha provato a rispondere ma il suo tentativo di immergersi in Telegram è fallito.

Un account Twitter di WhatsApp ha utilizzato un meme scomodo da ragazza del nightclub per indicare che gli utenti di Telegram non sanno che il servizio non è crittografato end-to-end per impostazione predefinita, ed è effettivamente vero. Telegram non si è allarmato, tuttavia, e ha risposto notando che i backup per WhatsApp, iCloud e Google Drive non sono crittografati end-to-end (È in lavorazione). Questo è per lui Secondo quanto riferito, le chat di WhatsApp sarebbero trapelate Nel passato.

Telegram ha anche colto l’occasione per esprimere la tristezza su come le sue app sono open source e supportano build replicabili. Sono passati due giorni da quando Telegram è stato bruciato e WhatsApp non ha ancora risposto, il che non sorprende poiché è impossibile confutare questi fatti.

L’azienda di proprietà di Facebook ha provato un’offerta twittare Sulla recente implementazione della nuova politica sulla privacy, ma puoi vedere dalle risposte che non ha funzionato affatto per gli utenti di Twitter. Una strategia aggressiva sui social media può funzionare bene a volte, ma quando gli aspetti di Twitterverse ti stanno mettendo contro, potrebbe essere il momento di provare un approccio diverso.

READ  23 delle migliori offerte di attrezzatura da gioco per il Prime Day 2021: PC, Switch, PlayStation e Xbox