septiembre 20, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Volo Delta: ragazze ebree ortodosse rimosse a causa della violazione del COVID-19

  • Un gruppo di adolescenti ebrei ortodossi si è fermato ad Amsterdam mentre si dirigeva verso la loro casa a New York da Kiev.
  • Durante il volo da Kiev, sono stati rimproverati per aver mangiato il loro cibo al di fuori degli orari prescritti.
  • Secondo quanto riferito, a 18 persone è stato negato l’imbarco sul volo Amsterdam-New York dopo una lite per il cibo.

18 ragazze ebree ortodosse sono state escluse da un volo Delta-KLM da Amsterdam a New York venerdì a causa di una lite sui protocolli COVID-19, secondo il Posta di Gerusalemme.

Le ragazze facevano parte di un gruppo di circa 55 adolescenti ebrei che hanno trascorso due settimane visitando siti religiosi a Kiev, in Ucraina, ha detto il rabbino. Fox News.

Durante la prima fase del loro volo, un volo operato da Delta, in collaborazione con KLM, da Kiev ad Amsterdam, gli assistenti di volo avrebbero punito le ragazze per non aver rispettato le misure di sicurezza relative al coronavirus.

I passeggeri hanno infranto i protocolli togliendosi le maschere per mangiare il cibo al di fuori degli orari dei pasti programmati, secondo quanto riportato dal Jerusalem Post. Il giornale ha aggiunto che le ragazze stavano mangiando cibo kosher, fornito da un rabbino che non era disponibile sul volo.

Testimoni hanno detto a Fox News che una guardia di sicurezza della KLM ha “deriso” le ragazze e ne ha fatte piangere alcune.

Il Jerusalem Post ha riferito che la polizia olandese è stata poi chiamata per far scendere le ragazze dal volo dopo aver rifiutato le richieste di mettere via il cibo, ma Fox News ha detto che l’avvocato ha consigliato alle ragazze di non lasciare i loro posti.

READ  Si dice che Michael Perry dica che le azioni di Mimi sono sull'orlo del collasso

In risposta, Delta ha ordinato a tutti i passeggeri di scendere dall’aereo e ha rifiutato di consentire a 18 ragazze di tornare sul loro volo per New York, secondo quanto riportato da Fox News.

Il volo è stato ritardato di due ore.

Il Jerusalem Post ha detto che le ragazze sono state prenotate su un volo più tardi quel giorno, ma si sono rifiutate di viaggiare su di esso. Questo perché avrebbe incluso il ritorno alle loro case dopo l’inizio dello Shabbat, il giorno di riposo ebraico in cui agli ebrei ultra-ortodossi non è permesso viaggiare in auto o in aereo.

Invece, le ragazze sono state trasportate in aereo ad Anversa, in Belgio, e torneranno a casa domenica, ha detto il rabbino Yisroel Kahan a Fox News.

“Ci scusiamo con i nostri clienti del volo Delta 47 Amsterdam per New York John F. Kennedy, che sono arrivati ​​in ritardo e hanno causato disagi per allontanare un gruppo di passeggeri che si sono rifiutati di conformarsi ai membri dell’equipaggio”, ha affermato Delta Insider in una nota. indicazioni.”.