octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Un astronauta cattura un raro lampo etereo da una stazione spaziale

Il bagliore blu circolare è un “evento luminoso transitorio” visto dalla Stazione Spaziale Internazionale nel settembre 2021.

Agenzia spaziale europea / NASA – T. Biscuits

Un “evento luminoso transitorio” suona come un eufemismo per un fantasma, ma in realtà è un bellissimo fenomeno che a volte può essere visto dalla Stazione Spaziale Internazionale. L’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea e attuale residente della Stazione Spaziale Internazionale, Thomas Pesquet, ha condiviso la visione di un bagliore blu etereo che si diffonde sull’Europa.

Gli eventi di flare transitori sono causati da fulmini nell’alta atmosfera. Questo è successo all’inizio di settembre e Pesquet ha twittato su questa settimanaLo ha descritto come un “evento molto raro”.

La Stazione Spaziale Internazionale è nella posizione ideale per studiare gli eventi colorati, che sono descritti utilizzando una serie di nomi di fantasia, tra cui elfi, goblin e giganti. I fotografi con occhi acuti sono stati in grado di catturarlo da terra, come con Queste fantastiche vedute dei goblin rossi condivise nel 2017.

“La cosa eccitante di questo fulmine è che solo pochi decenni fa è stato avvistato dai piloti e gli scienziati non erano convinti che esistesse davvero”, Pesquet ha detto su Flickr. Avanti veloce di qualche anno e possiamo confermare che elfi e orchi sono molto reali e possono influenzare anche il nostro clima!

L’immagine Pesquet rappresenta un fotogramma di un intervallo di tempo preso dalla stazione. L’immagine sarebbe bella solo per il modo in cui appaiono sotto la curva della Terra e le luci scintillanti dell’Europa. Un fugace evento illuminato catturato nel suo momento migliore lo porta al livello successivo.

READ  Il capo scienziato della NASA andrà in pensione nel 2022