septiembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Ultime notizie sul coronavirus: i prezzi delle case nel Regno Unito aumentano al ritmo più veloce dal 2004

I prezzi delle case nel Regno Unito sono aumentati al ritmo più veloce dal 2004 a giugno, poiché la corsa per battere la fine dello stimolo fiscale e la necessità di più spazio e tassi di interesse più bassi hanno alimentato la domanda di abitazioni.

I dati dell’Ufficio per le statistiche nazionali, mercoledì, hanno mostrato che i prezzi medi delle case sono aumentati del 13,2 percento nell’anno conclusosi a giugno 2021, rispetto a un tasso annuo del 9,8 percento a maggio 2021.

Il salto è stato il più alto tasso di crescita annuale del Regno Unito dal novembre 2004.

George Franks, co-fondatore dell’agenzia immobiliare londinese Radstock Property, ha descritto l’aumento come “al limite dell’oltraggio”.

Il prezzo medio delle case nel Regno Unito è ora un record di 266.000 sterline, con un aumento di 31.000 sterline rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

“Gli acquisti completati a giugno sono stati spinti dalla fretta di superare la scadenza per rimuovere tutti i risparmi fiscali in Galles e la maggior parte dei potenziali risparmi sull’imposta di bollo in Inghilterra e Irlanda del Nord”, ha affermato Mike Scott, analista senior presso l’agenzia immobiliare Yopa.

Dal 1 luglio, l’imposta di bollo minima che gli acquirenti evitano in Inghilterra è stata ridotta da £ 500.000 a £ 250.000. Da ottobre le soglie torneranno ai livelli praticati prima dell’introduzione della misura a luglio 2020.

L’aumento dei prezzi delle case è stato più forte nel nord-ovest al 18,6 per cento, mentre i prezzi a Londra sono cresciuti del 6,3 per cento.

Londra è stata l’area con il tasso di crescita annuale più basso per il settimo mese consecutivo, riporta l’ONS.

READ  Orlando Bloom parla di 'difficile fuga dalla morte e dalla paralisi' dopo l'autunno del 1998

“La corsa allo spazio significa che i soldi degli acquirenti si stanno allontanando dal capitale, il che porta inevitabilmente a prezzi più alti”, ha affermato Mark Harris, CEO di SPF Private Clients, società di brokeraggio ipotecario.

I dati della società di mutui Nationwide hanno mostrato che il ritmo di crescita dei prezzi delle case è rallentato a luglio.

I prezzi delle case sono aumentati bruscamente in molte economie avanzate durante la pandemia poiché i bassi tassi di interesse e i risparmi accumulati alimentano la domanda di alloggi in un momento in cui molti stanno rivalutando le loro priorità in termini di spazio e posizione.