agosto 1, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Trudeau afferma che i canadesi sono “terrorizzati e si vergognano” dell’integrazione forzata | Justin Trudeau

Justin Trudeau ha affermato che i canadesi sono “inorriditi e si vergognano” della politica di vecchia data del loro governo di costringere i bambini indigeni a frequentare collegi dove Finora sono state scoperte quasi 1.000 tombe non contrassegnate – Ma ha smesso di condurre un’indagine nazionale.

Si stima che 751 tombe non contrassegnate Scoperto di recente Sul terreno dell’ex scuola residenziale indiana Marieval nel Saskatchewan che ha operato dal 1899 al 1997. Il mese scorso, sono stati segnalati 215 resti in una scuola simile nella Columbia Britannica.

Dal 19° secolo fino agli anni ’70, più di 150.000 bambini aborigeni furono costretti a frequentare scuole cristiane finanziate dallo stato, per lo più gestite da gruppi missionari cattolici romani, nel tentativo di assimilarli nella società canadese.

“Questa è stata una politica del governo incredibilmente dannosa che è stata la realtà del Canada per molti decenni, e i canadesi oggi sono terrorizzati e si vergognano del modo in cui si sta comportando il nostro paese”, ha detto Trudeau. “E’ stata una politica che ha portato i bambini fuori dalle loro case, dalle loro comunità, dalla loro cultura e dalla loro lingua e li ha costretti a integrarsi”.

Il governo federale ha precedentemente riconosciuto che gli abusi fisici e sessuali sono dilaganti nelle scuole, con studenti picchiati perché parlano la loro lingua madre. Migliaia di bambini sono morti per malattie e abbandono.

Le ultime scoperte hanno portato a un aumento delle richieste in tutto il paese per un’indagine indipendente su ciò che è accaduto nei collegi. Ma parlando con i giornalisti venerdì, Trudeau non ha indicato che il suo governo stava prendendo in considerazione un’indagine nazionale.

READ  Le inondazioni in Germania uccidono 42 persone mentre decine sono ancora i dispersi

Anche il governo di Trudeau ha Sotto le critiche dei partiti di opposizione E il Difensori indigeni, che lo ha invitato a porre fine al contenzioso contro i bambini delle Prime Nazioni che hanno sofferto in affidamento e sopravvissuti al collegio.

Il governo liberale ha impugnato una sentenza della Corte canadese per i diritti umani del 2019 che gli ha ordinato di pagare 40.000 dollari canadesi (32.500 dollari statunitensi) ai bambini delle Prime Nazioni prelevati dalle loro case e comunità protette. L’ordine di risarcimento arriva sulla scia di una sentenza separata del tribunale nel 2016, che ha stabilito che il governo federale non era riuscito a fornire gli stessi finanziamenti per i bambini indigeni dei servizi di assistenza sociale in altre parti del paese, una mossa che equivale a una discriminazione.

Il governo Trudeau sta anche combattendo i sopravvissuti della scuola residenziale di St. Ann a Fort Albany, in Ontario, per ottenere un risarcimento.

“Una persona che ha frequentato la scuola diurna per alcuni mesi o un anno dovrebbe essere risarcita con la stessa cifra di una persona che ha vissuto una situazione traumatica per molti anni, è stata allontanata dalle proprie famiglie e ha avuto un’esperienza diversa?” Primo ministro.

Per ora, la Corte dei diritti umani dice che tutti dovrebbero ricevere esattamente la stessa quantità. Non sappiamo che sia del tutto giusto”.