junio 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Simu Liu di Shang-Chi esprime rabbia confortando Kim

Simo Liu

Simo Liu
immagine: Alberto E. Rodriguez / Getty Images per Disney

Questa settimana è stata segnata da Rilascio V–E infine, inaspettatamente– Stagione dell’amata sitcom canadese riposa kimChe si è concluso prematuramente quest’anno Dopo che i produttori dello show hanno detto che non sapevano come procedere Dopo che i creatori se ne sono andati Inz Choi e Kevin White. Tra i tanti fan in lutto per la sua scomparsaL’uscita di questa ultima dose del trattamento divertente e umano della vita asiatico-canadese è stata accolta con una forte reazione dalla star della serie Simu Liu, che saltato su Facebook Per far conoscere al mondo le sfortunate circostanze in cui lo spettacolo è stato il primo Fotografato, poi concluso.

appositamente, Il shang chi stella Stese un elenco numerato di rimostranze, chiamando, tra l’altro, produttori “straordinariamente bianchi”, i quali, pur proclamando Non riuscire a trovare nessuno che corre KimE il avanzando con una striatura trasversale (randagi) Concentrati sul personaggio di Shannon Nicole Power, l’unica persona non asiatica nel cast principale dello show. “Amo Nicole e sono orgoglioso di lei, e voglio che lo show funzioni per lei”, scrive Leo. “BSono ancora risentito per tutte le circostanze che hanno portato il personaggio non asiatico a ottenere il suo spettacolo. E non è perché me lo chiederebbero, ma mi rifiuterei con veemenza di riprendere il mio ruolo a qualsiasi titolo”.

Liu ha anche notato che Ins, che ha sviluppato la serie da La commedia originale era l’unica voce coreana nella stanza degli scrittori, e gli sforzi degli attori asiatici per ottenere il loro contributo nelle storie dei loro personaggi o nella direzione generale della serie sono stati in gran parte ignorati o ignorati.

Eravamo un gruppo di canadesi asiatici che avevano una miriade di esperienze dal vivo da cui attingere e da portare al libro. Ma spesso ci veniva detto dei piani per le prossime stagioni pochi giorni prima dell’inizio delle riprese… Non c’era molto margine di manovra nelle nostre menti… Posso apprezzare il fatto che lo show sia ancora un successo e che molte persone lo stiano apprezzando… ma mi concentro ancora sulle opportunità mancate di mostrare personaggi asiatici con reale profondità e capacità di crescere e svilupparsi.

Liu ammette anche di quella che sembra essere una lotta piuttosto seria tra gli attori stessi, osservando che “eravamo troppo impegnati nelle lotte intestine per capire che stavamo deliberatamente andando l’uno contro l’altro”, sottolineando anche Che “abbiamo una paga assoluta” per il loro lavoro nella sitcom di successo. E mentre anche lui Ha espresso il suo disappunto con Choi che ha lasciato lo spettacolo”.Senza notare un addio al cast, “Leo sembra essere piuttosto incazzato con i produttori, specialmente in un post di accompagnamento su Twitter, dove dice che le star dello show hanno cercato di far andare avanti la serie per la sesta stagione. Le loro voci, ma hanno ‘enorme’ Uno schiaffo in faccia” invece.

In generale, è un finale molto triste per la serie, anche se Leo ha voluto sottolineare il suo amore per i fan della serie, così come la professionalità e la cura del suo equipaggio quotidiano. “Non puoi chiedere un gruppo di persone migliore o un ambiente di lavoro migliore”, scrive, concludendolo,Credo ancora in ciò che lo spettacolo rappresentava una volta; Un fulgido esempio di cosa può accadere quando i cancelli cadono e danno alle minoranze la possibilità di brillare”.

[[[[Attraverso vario]

READ  Frank Bonner, che interpretava Herb Tarlik nella sitcom WKRP a Cincinnati, è morto all'età di 79 anni