enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Scienziati israeliani insegnano a un pesce rosso a guidare un’auto robotica sulla Terra

Una vecchia barzelletta recita così: due pesci in una vasca e un altro dice: «Sai come guidare questa cosa?»

Sembra che gli scienziati israeliani abbiano trovato la risposta.

Un team della Ben-Gurion University ha addestrato un pesce rosso a manovrare un’auto robotica a terra, tramite una telecamera dall’alto che ne monitora i movimenti intorno a un piccolo acquario.

Caricamento in corso App di notizie della NBC Per le ultime notizie e la politica

La telecamera della «macchina alimentata da pesci» utilizza la tecnologia di rilevamento del movimento per inviare un segnale a una delle sue quattro ruote quando un pesce nuota vicino al lato dell’acquario. Nel tempo, i pesci hanno appreso che i loro movimenti corrispondevano ai movimenti dell’auto.

I pesci vengono addestrati con successo a colpire un bersaglio rosa all’altra estremità della stanza in cambio di una ricompensa di cibo per pesci, qualcosa che possono fare più e più volte anche con ostacoli sulla loro strada.

Un ricercatore prepara un pesce rosso per imparare a navigare su un’imbarcazione a motore a terra, presso l’Università Ben-Gurion di Beersheba, in Israele.Ronen Zvulin/Reuters

I ricercatori affermano che il loro studio, Pubblicato questo mese sulla rivista peer-reviewed Behavioral Brain Research, mostra che le capacità di navigazione dei pesci rimangono intatte in un ambiente terrestre.

Questo processo è chiamato metodologia di trasferimento sul campo, quando una specie viene collocata in un altro ambiente ed esegue un compito familiare, in questo caso la navigazione.

E per uno dei suoi autori, questo dimostra che gli esseri umani e i pesci potrebbero non essere così diversi come alcuni pensano.

ha affermato Ronen Segev, professore alla Ben-Gurion University che ha studiato a lungo il comportamento dei pesci.

READ  Il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern annulla il suo matrimonio a causa delle nuove restrizioni di Omicron

«Non è che i pesci siano primitivi, si sono semplicemente evoluti in un mondo completamente diverso dal nostro. Hanno bisogno di una soluzione complessa [problems] vivere nel loro ambiente.

Un pesce rosso naviga sulla terraferma utilizzando un veicolo a motore sviluppato da un gruppo di ricerca presso l’Università Ben-Gurion di Beersheba, in Israele, a gennaio.Ronen Zevulun/Reuters

All’inizio il pesce ha lottato per capire come funzionava il sistema di navigazione. Ma dopo un po’ «sono stati in grado di avviare il veicolo, esplorare il nuovo ambiente e raggiungere l’obiettivo indipendentemente dal punto di partenza, evitando vicoli ciechi e correggendo le imprecisioni di posizione», secondo lo studio.

Segev ha affermato che studi futuri potrebbero verificare se i pesci possono navigare in condizioni più difficili, come trovare un bersaglio che all’inizio non possono vedere.

Allo studio hanno preso parte sei pesci rossi, il più grande dei quali misurava 7 pollici e pesava non più di 4,2 once. Tutti loro hanno ricevuto 10 lezioni di guida.

Il pesce prende il nome dai personaggi di «Orgoglio e pregiudizio» di Jane Austen – Mr. Darcy Mr. Bingley era due superstar, così come lo studioso Sachar Jevon Egli ha detto.

Lo studio può anche aiutare a sfatare il mito comune molte volte espostoLa memoria di un pesce rosso dura solo pochi secondi.