junio 23, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Rinnovo rendimenti obbligazionari 1 italiani fissati per la prima settimana di marzo

* Rendimento dei titoli di stato perimetrali dell’area euro tmsnrt.rs/2ii2Bqr (Riscrive il tutto, aggiunge dettagli)

21 maggio (Reuters) – I rendimenti dei titoli di riferimento italiani sono scesi venerdì a una seconda sessione e fissati al minimo della prima settimana a marzo, indicando che la vendita del debito pubblico dell’area dell’euro, guidata da una prospettiva economica brillante, potrebbe essere confermata.

I rendimenti delle obbligazioni nere sono aumentati in questo trimestre con l’accelerazione dei vaccini e prevale l’incertezza mentre la Banca centrale europea rallenta i suoi contagiosi acquisti di obbligazioni di emergenza.

L’Italia, principale beneficiaria dell’epidemia, è stata duramente colpita dal debito.

Venerdì i rendimenti delle obbligazioni a 10 anni dell’Italia sono scesi di 5 punti base all’1,00%, in calo di 2 punti base all’1,03% a 10 ppm. Sono scesi di 9 punti base nelle ultime due sessioni, in calo di 5 punti base per la settimana, la prima settimana dalla settimana terminata il 26 marzo.

Il premio per il rischio sul debito tedesco, che all’inizio di questa settimana era vicino a 125 punti percentuali, è sceso venerdì a 114 punti percentuali.

Poiché il rendimento a 10 anni della Germania è rimasto invariato a -0,11%, anche le obbligazioni di altri paesi dell’Europa meridionale hanno sovraperformato le loro controparti con rating più elevato.

“Penso che dovremmo essere in un periodo di stabilizzazione – gli spread sono aumentati in previsione di una maggiore inflazione, intercettazioni ECP e simili”, ha detto Jens Peter Sorenson, capo analista di Danske Bank.

“Ma (l ‘) ECP è ancora traboccante di denaro e l’acquisto di titoli sul mercato, la Federal Reserve si è congelata. Una serie di fattori ausiliari si stanno muovendo in avanti”.

READ  I viaggiatori provenienti da Irlanda, Italia e Austria non devono più essere isolati per due settimane

Gli analisti di Rabobang sottolineano che i rendimenti reali corretti per l’inflazione stanno aumentando mentre le aspettative di inflazione di mercato stanno diminuendo, indicando una situazione finanziaria inutilmente tesa.

Sostiene che il rischio che l’ECP limiti il ​​suo potere d’acquisto nella riunione del 10 giugno sta diminuendo.

La crescita delle attività nell’Eurozona è accelerata a un ritmo di tre anni a maggio e ha superato le aspettative dei sondaggi Reuters, ma ha avuto un impatto limitato sui titoli.

Quindi concentrati sui ministri delle finanze della zona euro mentre discutono su come stabilizzare l’epidemia, che non lascerà cicatrici economiche durature che potrebbero dividere l’unione monetaria. Interverrà Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea.

Quindi, venerdì, Moody’s esaminerà il rating del credito della Grecia, che è il più basso tra le principali agenzie di rating di tre punti al di sotto del limite di rating degli investimenti.

Da quando lo S&P ha aggiornato la Grecia in aprile, la revisione ha rafforzato la fiducia che tornerà ai rating di qualità degli investimenti.

Rapporto York Pahseli; Montaggio di Toby Chopra e Louis Heavens