agosto 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Relazioni USA-Italia e unità atlantica

vero foglio
Per il rilascio immediato
27 giugno 2021

“Congratulazioni, Presidente del Consiglio Mario Draghi. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con voi Approfondire la nostra forte relazione bilaterale, cooperare durante la tua guida del G20 e Affrontare le sfide globali dal COVID al cambiamento climatico. “

– Il presidente Joseph R. Biden, 14 febbraio 2021

Il segretario Anthony J. Blingen si recherà in Italia, Roma e Matera il 27-29 giugno, dove incontrerà il presidente italiano Sergio Materella, il primo ministro Mario Draghi e il ministro degli Esteri Luigi de Mayo sull’importanza dell’unità atlantica e delle nostre forti relazioni bilaterali. Discuteranno anche dei legami economici e di sicurezza che rafforzeranno la nostra duratura alleanza con l’Italia. Il segretario generale Blingen co-presiederà il ministro D-ISIS con il ministro degli Esteri de Mayo prima di recarsi a Modera per partecipare alla riunione ministeriale G-estero.

Gli Stati Uniti e l’Italia sono partner e alleati stretti

  • Gli Stati Uniti sperano di rafforzare l’eccellente cooperazione tra i nostri due paesi come alleati della NATO e partner economici a lungo termine.
  • Il nostro rapporto è profondo e duraturo. Gli Stati Uniti stabilirono relazioni diplomatiche con il Regno d’Italia nel 1861 e le riconfermarono quando l’Italia divenne una repubblica nel 1946. Abbiamo creato una federazione forte basata su valori comuni e condividiamo legami storici e familiari.
  • Più di 20 milioni di americani rivendicano con orgoglio l’eredità italiana. Nel corso della nostra storia, gli italo-americani hanno notevolmente arricchito il tessuto della vita americana.
  • L’Italia e gli Stati Uniti condividono l’impegno per gli stessi valori di democrazia, diritti umani, stato di diritto, sicurezza e prosperità.
  • Accogliamo con favore l’attenzione dell’Italia sulla lotta all’epidemia di COVID-19, sul superamento della crisi climatica e sullo sviluppo di una ripresa economica sostenibile durante la sua presidenza del G20 di quest’anno.La cooperazione in materia di sicurezza è al centro della nostra partnership
  • L’Italia è un alleato chiave della NATO, un leader nella comunità internazionale, un garante della sicurezza e un partner di fiducia. L’Italia ha svolto un ruolo chiave nell’assicurare la sicurezza atlantica, in particolare nell’assicurare la parte meridionale della NATO, e partecipando alle visite dell’ONU e della NATO in Iraq, Kosovo, Libano e Afghanistan. L’Italia svolge anche un ruolo chiave nel controbilanciare il sostegno internazionale al progresso in Libia.
  • L’esercito americano mantiene una presenza in una delle cinque principali installazioni in Italia, dove accoglie più di 33.000 soldati statunitensi, personale di sicurezza e le loro famiglie.
  • L’Italia mantiene il 6° quartier generale navale della Marina degli Stati Uniti a Napoli e il Comando congiunto della NATO fuori Napoli a Lagos.
  • Gli Stati Uniti e l’Italia concordano sul fatto che dobbiamo lavorare di più insieme per affrontare le minacce condivise nella regione del Mediterraneo e nel mondo. Al vertice della NATO del 14 giugno, il presidente Biden e il primo ministro Drake hanno approvato una serie di piani per rilanciare la NATO attraverso l’iniziativa NATO 2030. Gli Stati Uniti e l’Italia stanno lavorando a stretto contatto come parte di uno sforzo di coalizione globale per sconfiggere l’ISIS. Non vediamo l’ora di continuare quel lavoro.Le economie e i lavoratori beneficiano delle nostre strette relazioni economiche ed educative
  • Gli Stati Uniti rappresentano il più grande mercato di esportazione extra UE dell’Italia. Il nostro scambio bidirezionale di beni e servizi è stato di 80 miliardi di dollari lo scorso anno. La nostra relazione, dal commercio di beni di consumo e prodotti agricoli alla cooperazione nell’industria della difesa, ha stimolato la cooperazione in settori al di fuori della zona economica, inclusi sicurezza e spazio.
    Tecnologia.
  • A partire dal 2019, gli investimenti diretti dell’Italia negli Stati Uniti sono stati pari a 32,8 miliardi di dollari e gli investimenti diretti statunitensi in Italia sono stati di 34,9 miliardi di dollari. A partire dal 2018, un totale di 93.700 posti di lavoro statunitensi erano legati a investimenti diretti italiani negli Stati Uniti e 250.000 posti di lavoro italiani erano legati a investimenti diretti statunitensi in Italia.
  • L’Italia è il secondo luogo più popolare al mondo per studiare l’americano all’estero, con oltre 35.000 studenti americani che studiano lì ogni anno. Ci sono anche studenti italiani
    È sempre più attratto dai programmi di trasferimento dell’istruzione negli Stati Uniti. Nell’anno scolastico 2019/2020, più di 6.000 italiani hanno scelto di studiare in un college o università americana.
  • Dalla fondazione della Commissione Fulbright USA-Italia nel 1948, hanno partecipato circa 14.000 studenti, docenti, docenti e ricercatori italiani e americani.
    Nel programma di scambio internazionale Fulbright, le borse di studio sono migliorate attraverso il trasferimento dell’istruzione. Il progetto Fulbright USA-Italia ha prodotto alumni duraturi
    Implicazioni nei rispettivi campi, tra cui i primi ministri italiani Giuliano Amado e Lamberto Dini, otto premi Nobel, dodici vincitori del Premio Pulitzer e cinque Fondazione MacArthur
    alleati.
READ  Futinho multato di 3 milioni di dollari dal DPA Glovo, ordina modifiche alla gestione algoritmica di Raiders - TechCrunch