octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Prosciugato dagli infortuni, Mets conquista una vittoria di 12 partite su Marlins

I Syracuse Mets non sono più solo Triple A.

Con gli impensabili 16 Mets che arrivano alla lista dei risultati, la barzelletta in corso è che la sua filiale Triple-A ha spostato l’intera formazione titolare nei principali campionati. Bene, tre di quegli alunni di Syracuse hanno ottenuto le loro serie MLB venerdì salvando Mets da quella che sarebbe stata una nuova etichetta di infortunio – pugno allo stomaco – e innescando una vittoria per 6-5, 12 colpi al Miami Loan Park.

Jake Hagar e Khalil Lee hanno segnato il loro primo successo in Major League nel dodicesimo tempo, seguiti da Junichoy Vargas con una tripletta per cancellare il dolore causato dai proiettili esplosi dalla palla e da un fallo fatale inspiegabile del veterano Jonathan Villar.

Hajar ha scelto di mettere i corridori agli angoli senza squadre al dodicesimo posto prima di colpire Lee – che aveva centrato ciascuno dei suoi primi otto successi in carriera – con una doppietta nello spareggio nell’angolo destro. Vargas ha seguito con un cappuccio che si è allontanato dal tuffo Adam Duvall sulla destra ed è diventato un trio a due round per aprire un vantaggio 6-3.

Niente è stato facile, tuttavia, poiché Marlins ha segnato due volte nella metà inferiore del fotogramma prima che Jacob Barnes si salvasse una volta.

Mets
Khalil Lee guida la gara per i Mets nella dodicesima metà venerdì sera.
Getty Images

Ore prima, Marcus Strowman aveva fornito la qualità per iniziare a perdere un po ‘di puntura Casa di Alonso (dinastia della mano destra) Dolore e Tommy Hunter (lombalgia) legati a IL. Strowman è sfuggito a un inceppamento al secondo turno mentre Marlins aveva due uomini al centro del punteggio senza fine, consentendo solo una corsa, prima di stabilirsi in un solco.

READ  Quando è la gara di Formula 1, su quale canale TV è e quali sono le probabilità che accada?

Strowman ha ritirato 10 degli ultimi 12 giocatori che ha affrontato, ma è stato ritirato dopo un round – il suo primo della partita – nel suo 89 ° stadio per iniziare il settimo strike. La decisione discutibile è fallita quando Miguel Castro ha rinunciato al suo fuoricampo di due partite a Jarrett Cooper, annullando il buon inizio di Strowman di sei partite.

Più a lungo durava la partita, sembrava che entrambe le squadre avessero dimenticato come trarne vantaggio.

Cooper, un ex yankee, ha avuto la possibilità di essere uno spoiler ancora più grande, ma ha centrato le basi del tee e due per l’ottavo. Trevor May ha sparato una palla veloce a 97 mph nel suo stadio dei record di 32 stagioni per vincere la battaglia completa.

Anche Marlins non è riuscito a segnare dopo aver piazzato due senza vittorie nel nono gioco e con un terzo posto di un vantaggio sia nel 10 ° che nell’11 ° tempo. Mets portava le basi con due out nella X, ma Villar a terra. Villar è poi diventato il ghost runner partendo all’undicesimo posto, ma è stato scelto dalla terza base senza alcuna differenza.

Spingere Stroman ad approfondire il gioco sembrava applicabile a causa del fatto che Mets aveva due punti interrogativi all’inizio del resto della serie – probabilmente pieno di una serie di booster e convocazioni di leghe minori – e il posto di Stroman come asso temporaneo di Mets mentre Jacob DeGrom e Taejuan Walker erano sullo scaffale.

Mets
Francisco Lindor e i Mets hanno vinto un folle venerdì sera.
AP

Marlins ha usato sei arcieri nei primi sei e 10 inning nel gioco. Il gioco dei tori in bianco ha costretto l’arciere Adam Semper a colpire due più due giocatori in fondo all’11 ° posto e sollevare una linea liscia nel campo destro che avrebbe vinto la partita se non fosse stato per la velocità di tracciamento di Cameron Mayben.

READ  Calcio BYU: Cougars si è classificato decimo nei sondaggi AP e Coaches

Cimber torna sulla collina e ha perso i combattimenti contro Hager, Lee e Fargas, tutti convocati a causa delle ferite di Mets.

La maggior parte degli attacchi di Mets sono stati effettuati da Francisco Lindor, che è entrato in gioco e ha colpito 127 sulla strada. Ha continuato a raddoppiare l’RBI nell’angolo destro con una decisione che i fondamentalisti odiano: rischiando una terza uscita in base tre.

Lindor ha raggiunto rapidamente la seconda base, il tiro del centrocampista Magignores Sierra è tornato in terza ed è finito nel bunker. Lindor si voltò eccitato dalla sua diapositiva e tornò a casa con un tour a due vie.

Questo è stato l’ultimo giocatore importante di Mets fino alla carriera in singolo di Dom Smith nel quarto tempo. La racchetta di Thomas Nido è rimasta calda, con un debole RBI nel campo sinistro – il suo sesto su 11 scommesse – mentre i Mets hanno aperto un vantaggio per 3-1. Ha fatto parte di una grande serata a doppio senso per Nido, che lancia due tentativi per rubare le regole, incluso il precedentemente perfetto Jazz Chisholm (8 vs 8).