junio 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Predicatore anziano della Chiesa nigeriana muore dopo il programma della chiesa

Il profeta TB è morto. Giosuè, fondatore della Chiesa di tutte le nazioni (SCOAN), una settimana prima del suo 58esimo compleanno, ha annunciato domenica la sua chiesa in una dichiarazione.

Sabato 5 giugno 2021, il profeta T.B. Joshua ha parlato durante l’incontro dei partner di Emmanuel TV: “È tempo di venire qui a pregare e di tornare a casa dopo il servizio”, TB Joshua Ministeri ha scritto in un post su Facebook. “Dio ha portato a casa il suo servo, il suo profeta TB Joshua, come dovrebbe essere per volontà di Dio. Ha trascorso i suoi ultimi momenti sulla terra servendo Dio. Questo è ciò per cui è nato, è vissuto e per cui è morto”.

La causa della morte di Giosuè non è menzionata. Dalla sua ascesa alla ribalta alla fine degli anni ’90, il popolare predicatore è noto per le sue opere filantropiche, gli insegnamenti di prosperità e guarigione e i presunti miracoli.

SCOAN ospita decine di ospiti internazionali e celebrità localiColoro che visitano la casa di culto per pregare.

Emmanuel TV, il braccio televisivo della Chiesa, trasmette in Africa su DSTV, un servizio satellitare di proprietà della società sudafricana MultiChoice. Il lavoro e la comunicazione umana di Joshua sono mostrati in diverse parti del mondo sulla popolare piattaforma video.

Joshua non era senza polemiche. Nelle ultime settimane, il suo Canale YouTube disabilitato Dopo aver pubblicato video in cui affermava di “curare” i gay del suo gruppo dalla loro sessualità.
Nel 2011, Giosuè Inserito da Forbes Come il terzo sacerdote più ricco della Nigeria con un patrimonio netto stimato di 10-15 milioni di dollari. Ma SCOAN ha negato le accuse.
L'assistente del presidente si vantava della fortuna nella chiesa, innescando indagini sulla corruzione corruption
nel 2014, Edificio crollato in edifici SCOANباني, uccidendo più di 100 persone, per lo più stranieri dal Sud Africa.

Gli onori arrivano dopo la morte del famoso predicatore. Il commentatore sociale nigeriano, Japheth Omogwa, ha descritto la morte di Joshua come “una grande perdita per la Nigeria”.

“TB Joshua è una grande perdita per la Nigeria e per la fine di Ikotun a Lagos in particolare. La sua chiesa è uno dei principali punti di attrazione turistica per la Nigeria e non riesco a immaginare l’impatto della sua morte su affari, persone e persone meno privilegiate. in quella zona. Possa egli riposare in pace ” Omogwa ha twittato Domenica mattina.