diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Patrick Mahomes dice ai suoi capi di Kansas City: «Devo essere migliore»

KANSAS CITY, MO – Giorni dopo la peggior partita statistica della sua carriera nella NFL, Patrick Mahomes Ha detto che era in piedi di fronte ai suoi compagni di squadra dei Kansas City Chiefs e sostanzialmente ha detto che le recenti lotte offensive della squadra erano state su di lui.

«Puoi semplicemente guardare il nastro e sapere che ho bisogno di giocare meglio per avere successo», ha detto Mahomes giovedì dopo aver perso 6,0 qbr nella partita della scorsa settimana contro i Tennessee Titans. . Ci sono state partite in cui abbiamo avuto partite in campo che io non ho fatto, e di solito do a quei ragazzi la possibilità di giocare.

«Ho detto loro qualcosa che devo essere migliore. Allo stesso tempo, hanno quella mentalità che cercheranno di rendermi più forte. È qualcosa che non giocherai al meglio in ogni partita, e è allora che devi fare affidamento sugli altri tuoi ragazzi per fare un passo avanti e fare giochi per te.

Mahomes, il cui precedente calo nel quarto trimestre era di 37,4 la scorsa stagione in una partita contro i Denver Broncos, ha lanciato almeno un intercetto in ciascuna delle ultime sei partite. Ne ha nove in questa stagione, rispetto ai sei dell’anno scorso.

«Sono solo cose su cui devo sempre lavorare, e a volte perdo durante la stagione e devo migliorare», ha detto Mahomes dell’errore contro i Titans. In piedi, sempre puntuale, tutta quella roba.

«Vedi, questo mi fa partecipare a certi giochi ogni anno, ed è qualcosa a cui devo tornare, da cui imparare e migliorare. Ci sono state volte in cui avrei potuto intervenire e trovare un punto debole nella tasca in cui [instead] Sono uscito da lì e ho cercato di far succedere qualcosa. …quando non agiamo come un’offesa, di solito è perché faccio piccole cose del genere. «

READ  Risultati MLB: i Giants hanno battuto i Padres 6-1

L’allenatore Andy Reed ha dichiarato di non avere preoccupazioni su come i Mahomes reagiranno alla peggior partita della sua carriera.

Non si nasconderebbe né si vergognerebbe di nulla, ha detto Reid: «Se c’è un problema, lo attaccherà e lo risolverà. È così che sono andato».

«Io credo in lui. Non nasconde le cose. Molti giocatori trovano scuse per qualsiasi problema possa essere. È in anticipo su di esso. Non ha paura di parlarne con i giocatori, con gli allenatori. Poi va e lavora su di esso, che è la cosa più importante. Lui è che costruisce fiducia in te. «