enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

NVIDIA spende un sacco di soldi per ottenere chip TSMC da 5 nm per le GPU GeForce RTX 40 «Ada Lovelace» di prossima generazione

NVIDIA ha presumibilmente fatto un’enorme spesa per acquisire parte della fornitura di TSMC di chip 5nm di nuova generazione per le sue GPU GeForce RTX 40 «Ada Lovelace».

NVIDIA va su TSMC 5nm Spree, paga miliardi per ottenere chip per le GPU GeForce RTX 40 «Ada Lovelace»

Le GPU Ada Lovelace di NVIDIA supportano la prossima generazione di schede grafiche della serie GeForce RTX 40. è prevista Per sfruttare il nodo di processo a 5 nm di TSMC. Si prevede che sia AMD che NVIDIA utilizzeranno il nodo nella loro gamma di prossima generazione, ma NVIDIA sembra essere piuttosto seria nell’assicurarsi di ottenere abbastanza chip per la loro gamma e, in quanto tali, hanno pagato al produttore di semiconduttori taiwanese diversi miliardi di dollari in acconto per le fiches 5. Nm.

NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti per laptop sarà la GPU mobile più potente e affamata di sempre!

Secondo fonti del settore, i requisiti di TSMC per Apple, MediaTek e AMD E altri tre grandi clienti sono relativamente bassi. Non hanno bisogno di pagare molti depositi in anticipo per stabilizzare la capacità di produzione. Il cliente ama nvidia Devono versare enormi acconti in anticipo se vogliono ottenerlo 5nm ordini di produzione.

Tramite MyDrivers (tradotto automaticamente)

MyDrivers Rapporti che NVIDIA aveva prepagato TSMC circa $ 1,64 miliardi nel terzo trimestre del 2021 e pagherà $ 1,79 miliardi nel primo trimestre del 2022. L’accordo a lungo termine totale da «miliardi di dollari» è destinato a costare a NVIDIA $ 6,9 miliardi, che è molto più alto di quanto pagato l’anno scorso. NVIDIA non solo utilizzerà questi soldi per acquistare forniture di chip da TSMC, ma anche da Samsung, ma sembra che la maggior parte dell’importo verrà speso per la tecnologia a 5 nm di TSMC.

READ  Team Fortress 2 ha raggiunto per la prima volta oltre 150.000 giocatori attivi su Steam

Scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 4090 – GPU ammiraglia AD102 alimentata da Ada Lovelace

Basato su Voci precedentiCi sono state voci secondo cui NVIDIA utilizzerà il nodo di elaborazione N5 (5 nm) di TSMC per le sue GPU Ada Lovelace. Ciò include anche la SKU AD102 che sarà un design completamente filettato. Parlando di configurazioni GPU specifiche, si dice che la GPU principale AD102 presenti una velocità di clock fino a 2,5 GHz (il boost medio è di 2,3 GHz). Il tweet specifico afferma che il clock della GPU dell’Ada Lovelace ‘AD102’ potrebbe essere di 2,3 GHz o più, quindi prendiamolo come riferimento e le specifiche precedentemente trapelate per vedere dove dovrebbero atterrare le prestazioni.

La «GPU ADA» NVIDIA AD102 sembra avere 18.432 CUDA Core basati su specifiche grezze (che possono cambiare), alloggiati in 144 unità SM. È quasi il doppio dei nuclei di Ampere, che era già un enorme passo avanti rispetto a Turing. Una velocità di clock di 2,3-2,5 GHz ci darà fino a 85-92 TFLOP di prestazioni di elaborazione (FP32). È più del doppio delle prestazioni dell’FP32 rispetto all’attuale RTX 3090 che racchiude 36 TFLOP di potenza di calcolo FP32.

Il salto di prestazioni del 150% sembra enorme, ma bisogna ricordare che NVIDIA ha davvero fatto un enorme salto nei numeri FP32 questa generazione con l’Ampere. La GPU Ampere GA102 (RTX 3090) offre 36 TFLOP mentre la GPU Turing TU102 (RTX 2080 Ti) offre 13 TFLOP. Si tratta di un aumento di oltre il 150% dei flop FP32, ma l’aumento delle prestazioni di gioco nel mondo reale per l’RTX 3090 è stato di circa il 50-60% più veloce rispetto all’RTX 2080 Ti. Quindi una cosa che non dobbiamo dimenticare è che Flops non eguaglia le prestazioni di gioco della GPU in questi giorni. Inoltre, non sappiamo se 2,3-2,5 GHz sia il boost medio o il boost di picco, poiché il primo significa che potrebbe esserci un potenziale di calcolo maggiore per l’AD102.

READ  La serie Galaxy Tab S7 ottiene la migliore funzionalità software in Z Fold 3 con One UI 3.1.1

La scheda NVIDIA GeForce RTX 3090 Ti da 24 GB confermata per il rilascio della 27a edizione al dettaglio, costa facilmente oltre $ 2000

Oltre a ciò, le perdite menzionavano anche che l’ammiraglia NVIDIA GeForce RTX 40 manterrà l’interfaccia bus a 384 bit, simile all’RTX 3090. È interessante notare che il leaker menziona il G6X, il che significa che NVIDIA non passerà al nuovo standard di memoria fino a quando dopo Ada Lovelace e beneficiare di velocità più elevate.Il pin più alto di 21 Gbps del G6X è per le schede di prossima generazione prima di vedere uno standard più recente (come GDDR7). La scheda avrà 24 GB di memoria, quindi possiamo aspettarci 16 GB di DRAM a lato singolo o 8 GB di DRAM a doppio lato.

Introduzione alla GPU NVIDIA CUDA (si dice):

GPU TU102 GA102 M102
edificio Turing Ampere Ada Lovelace
in lavorazione TSMC 12nm NFF Samsung 8nm 5nm
Kit di elaborazione grafica (GPC) 6 7 12
Kit per la lavorazione dei tessuti (TPC) 36 42 72
flusso multiprocessore (SM) 72 84 144
colori koda 4608 10752 18432
TFLOP teorici 16.1 37.6 ~90 TFLOP?
tipo di memoria GDDR6 GDDR6X GDDR6X
Bus di memoria 384 bit 384 bit 384 bit
Capacità di memoria 11GB (2080T) 24GB (3090) 24GB (4090?)
SKU principale RTX 2080 Ti RTX 3090 RTX 4090?
TGP 250 watt 350W 450-650 watt?
lanciare settembre 2018 20 settembre 2022 (data da confermare)

Le GPU NVIDIA Ada Lovelace alimenteranno le schede grafiche GeForce RTX 40 di prossima generazione che saranno compatibili con le schede grafiche Radeon RX 7000 di AMD basate su RDNA 3. Ci sono ancora alcune speculazioni sull’uso di MCM da parte di NVIDIA. GPU Hopper, che si rivolge principalmente al segmento Datacenter e AI, è Si afferma che la registrazione arriverà presto Sarà caratterizzato dall’architettura MCM. NVIDIA non utilizzerà il design MCM sulle sue GPU Ada Lovelace, quindi manterrà il design tradizionale monolitico.

Quali GPU di prossima generazione non vedi l’ora?

READ  Apple potrebbe avere un problema con la domanda e l'offerta di iPhone

fonte di notizie: Hardware