diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Mangiare cibi integrali ipercalorici può aiutare con la dieta, peso: esperto

  • Indulgere in cibi ricchi e deliziosi può aiutarti a perdere peso e mangiare cibi sani meglio delle diete.
  • Un nutrizionista dice che alcuni alimenti trasformati «mentono» al cervello e portano a voglie e voglie.
  • Per interrompere il ciclo, concentrati sul mangiare del buon cibo e preoccupati meno delle calorie, dice.

Se vuoi mangiare più sano o


Perdita di peso

Potresti iniziare gustando una cena a base di pasta deliziosa, secondo un esperto.

Astenersi dall’indulgenza può ritorcersi contro, scrittore di nutrizione Mark Schatzker Dice nel suo nuovo libro, «The End of Passion», disponibile dal 9 novembre.

Quando eliminiamo cibi deliziosi e ipercalorici a favore di alternative artificiali, il nostro corpo e il nostro cervello non vengono ingannati, secondo Schatzker. Di conseguenza, finiamo per essere privati ​​del gusto e iniziamo una serie di risposte fisiologiche e psicologiche che possono portare ad abitudini malsane come abbuffarsi di cibo spazzatura.

Ha detto a Insider che mangiare i cibi che ti piacciono sfrutta la capacità naturale del tuo corpo di dirti di cosa ha bisogno e, di conseguenza, può renderti più sano e più felice.

Gli alimenti trasformati possono disturbare il corpo e la mente, causando voglie di cibo

Mangia quello che ti piace evitare dieta yo-yo Fa parte di un popolare movimento anti-dieta chiamato Mangiare intuitivo. La filosofia di Schatzker differisce in due modi dal mangiare intuitivo.

Contrariamente a molti sostenitori delle diete alimentari e controintuitive, Schatzker afferma che molte persone hanno bisogno di perdere peso per motivi di salute. Dice anche che non tutti i cibi sono un gioco leale da mangiare in modo intuitivo – alcuni cercano di indurti a mangiare di più, a causa della complessa scienza dell’alimentazione.

READ  Le increspature negli anelli di Saturno rivelano la natura "nebbiosa" del fuoco del gigante gassoso

«L’idea che se segui gli impulsi e le inclinazioni, ti nutrirai bene è quasi corretta», ha detto Schatzker. «Il mangiare intuitivo funziona fintanto che mangi cibo che non ti mente», compresi alimenti trasformati come patatine, snack e bibite.

Alimenti trasformati Ha una potente miscela di aromi artificiali che stimolano le sostanze chimiche del cervello associate al desiderio. Siamo attratti da loro a causa dei sapori solitamente associati alle calorie, ai grassi e ai carboidrati di cui abbiamo bisogno per la crescita. Ma gli alimenti trasformati non sono all’altezza di questa promessa.

Concentrati sui cibi che ti piacciono

Il nucleo del desiderio di cibo è la distinzione tra «volere» e «piacere», secondo Schatzker. I cibi che sembrano allettanti potrebbero non essere soddisfacenti da mangiare, il che ti porta a mangiare di più.

«Ci sono cibi che si nutrono di questo circuito desiderabile e non danno molto piacere», ha detto.

Ad esempio, potresti ritrovarti a mangiare una manciata di patatine (il vice personale di Schaztker) senza goderne o addirittura accorgertene. Al contrario, gustare un pasto ben preparato ti dà soddisfazione fisica ed emotiva e riduce la probabilità che tu lasci il desiderio in seguito.

Questo spiega perché culture famose, come gli italiani, continuano ad essere indulgenti, ha detto Schatzker Tassi di obesità significativamente più bassi dagli americani.

Anche fattori sociali come tempo, denaro e accesso al cibo possono essere grandi ostacoli al consumo di cibo sano e piacevole.

«In un contesto sociale più ampio, dobbiamo trovare un modo per consentire alle persone di accedere a tali esperienze», ha affermato Schatzker.

Non devi comprare pasta italiana importata per mangiare bene. Puoi iniziare concentrandoti sul goderti il ​​cibo, ha detto Schatzker, che si tratti di un boccone di cioccolato fatto a mano o di un semplice pasto fatto in casa.

READ  Monitoraggio dello spazio: la NASA sta cercando una cura per i problemi di Hubble | Telescopio Spaziale Hubble

«Nessuno si è mai guardato indietro e si è ricordato di un grosso sacchetto di patatine che stavano mangiando qualche anno fa», ha detto. «Si tratta di allontanarsi dall’idea di contare calorie e sostanze nutritive e di più sull’esperienza alimentare».