septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Italia vuole longevità per i produttori di auto super dalla barriera del motore a benzina

Le nuove auto alimentate da motori a benzina e diesel non sono lunghe nel mondo – o almeno la Commissione Europea ha fissato una scadenza del 2035 per l’Europa. Il divieto è ancora in fase di proposta, tuttavia è soggetto a un lungo processo di approvazione e accettazione da parte dei membri dell’UE.

L’Italia, che attualmente sta cercando un rilassamento dai membri dell’UE, sarebbe in trattative con la Commissione Europea dell’Auto, in particolare, per questa esenzione, in particolare per i produttori di supercar. Lo ha affermato in un’intervista il ministro italiano per l’Ambiente Roberto Cingolani Bloomberg TV.

Singholani, ex membro non esecutivo del consiglio di amministrazione della Ferrari, ha affermato che sono in corso colloqui con la Commissione europea su come le nuove regole sul divieto dell’ICE si applicheranno ai produttori di supercar.

In particolare, ci sono molti produttori di auto super in Italia come Ferrari, Lamborghini e Pagani.

“Quelle auto hanno bisogno di una tecnologia molto speciale e hanno bisogno di batterie per cambiare”, ha detto Singolani. “Un passo importante è che l’Italia acquisisca autonomia nella produzione di batterie ad alte prestazioni, motivo per cui stiamo lanciando il progetto Giga-Factory per stabilire il più grande impianto di produzione per le interviste in Italia”.

Per quanto riguarda i principali produttori, queste grandi case automobilistiche stanno diventando il prototipo per l’esenzione in quanto hanno economie limitate. Sostituire gli impianti di produzione e costruire batterie è impegnativo, inutile dirlo, ma sappiamo tutti che queste case automobilistiche non sono esattamente lente sulla road map per l’elettrificazione.

Infatti, la Ferrari ha annunciato ad agosto che non c’erano problemi con la barriera del motore a combustione 2035 proposta. Ha nominato Benedetto Vigna, senior nel settore tecnologico, come nuovo CEO. La Ferrari dovrebbe presentare il suo primo veicolo completamente elettrico entro il 2025.

READ  L'attaccante senior della Francia Grout è entrato a far parte della società italiana A.C. Al Milan

Nel frattempo, la casa automobilistica Lamborghini con sede a Sant’Agata Bolognese sta seguendo un percorso simile ibridando tutti i suoi modelli entro il 2024, mentre sta arrivando il suo veicolo elettrico a grandezza naturale Quindi 2025.