octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’Italia vince il Mondiale di pasticceria, ma lo chef britannico si sente congelato dalla politica

L’Italia è la nuova Campionessa del Mondo Badissery, avendo conquistato un terreno solido ai Mondiali di Pasticceria 2021 (Coupe de Monte de la Pedisserie). Il secondo posto è andato al Giappone e il terzo a ospitare la Francia.

La squadra del Cile ha ricevuto un regalo speciale per lo spirito di squadra, mentre la Svizzera ha ricevuto il Premio Sostenibilità per Rifiuti Zero – ei tifosi non avrebbero potuto dare più cowboy!

Dopo 50 selezioni nazionali e 4 continentali, 11 paesi hanno speso il tempo migliore per creare i loro dessert capolavoro e sono finiti in finale sabato sera. Tensione costruita su una stampella all’interno delle sale di Sirha Leon non appena sono usciti i risultati.

Altri finalisti, Inghilterra, Egitto, Corea del Sud, Russia, Algeria e Messico, hanno superato gli ostacoli nelle finali di Lione per cercare di vincere il più grande evento della loro carriera. La squadra vincitrice ha ricevuto 21.000 euro, la seconda classificata 12.000 euro e la terza classificata 6.000 euro.

Guardare le squadre che lavorano durante il torneo, molto chiaramente, richiede una grande pressione e una concentrazione straordinaria. Lavori non solo con materiali come sapori, dimensioni, viscosità, profondità diversi, ma anche contro il tempo e in un compito definito dalle regole di qualcun altro.

“Entri nel tuo cervello perché ti concentri su quello che fai, non importa quello che fanno gli altri perché non ti influenza, alla fine”, ha detto Chris Sedan, un pasticcere britannico diffidente e chiaro, che ha fatto non presente in campionato. Non era felice.

“Probabilmente è peggio dell’Eurovision”

“Questa è una competizione commerciale, alcuni paesi non sono pienamente consapevoli di quali siano le regole e i regolamenti perché sembrano esserci elementi contrari alle regole”, ha detto Sedan a Euronews dopo l’annuncio dei risultati. È già stato qui, non estraneo alla competizione di pasticceria, e apparentemente arrabbiato.

READ  Il nuotatore nazionale Dylan Carter ha stabilito un record nazionale in Italia

“E’ una frustata in faccia, perché l’ultima volta (contro l’Italia) era la stessa situazione quando hanno ottenuto il bronzo davanti a noi. Infatti so che non hanno messo la gelatina nella loro torta. Perché – oh, questa è una novità . “

Alla domanda se pensa che la Brexit potrebbe essere pro-Sedan, Sedan è d’accordo: “Potrebbe esserci anche un po’. Dato che la Francia era sul loro territorio, c’erano molti sostenitori dietro di loro. Se non fossero disponibili sul palco , potrebbero aver perso tutte le sponsorizzazioni.”

Ma la lamentela fondamentale di Seton si riduce all’accusa di violazione della regola. “Non si può usare nessun tipo di sistema di congelamento quest’anno, e l’Italia usa l’azoto liquido, quindi non capisco davvero come non siano segnati”.

“Avrebbe dovuto essere gestito proprio lì”, ha detto Sedan. “Fanno un sacco di regole e non sembrano seguirle.”

Quindi sono degni vincitori o no?

Uno degli arbitri del campionato di quest’anno è stato Dominic Gren. Chef francese a San Francisco e proprietaria di Adlier Gren, è attualmente l’unica chef donna ad aver raggiunto tre stelle Michelin negli Stati Uniti.

“Quando ho visto il dolce italiano, mi ha parlato”, ha detto a Euronews. “Ho fatto qualcosa di simile nel 2013, è lo storytelling. Si tratta di connettere l’uomo con la natura e di nuovo l’interazione della natura. È una storia molto importante, è una storia sull’ambiente. Se sì, chi sei?”

Anche il fenomeno della pasticceria newyorkese Yunji Lee era pronto a condividere il punto di vista dei giudici con Euronews.

“Amo il dessert italiano perché era incredibile in termini di tecnica e dettaglio. Il gusto era rinfrescante e avevano anche un servizio molto animato. Molti paesi non hanno approfittato di quella parte dell’esperienza”, afferma Lee. “Attendiamo con impazienza l’animazione e l’interazione con i clienti.”

READ  Il Movimento 5 Stelle italiano sull'orlo del collasso

Tuttavia, Lee riconosce che la squadra inglese ha vinto in questo settore. Cosa dicono alle accuse che i giudici non hanno usato le regole?

“Ognuno ha diritto ai propri pensieri”, gru. “Sono francese, si può dire che vivo negli Stati Uniti, ma vengo qui e lascio la mia città natale. Si tratta di esperienza”.

Test:

Ogni squadra deve eseguire due esperimenti artistici: 1 pezzo di zucchero artistico + 1 pezzo di cioccolato artistico

E tre golosi esperimenti: 4 dolci da condividere, 4 semifreddi, 10 dolci da ristorante

Modifiche per il 2021

L’ultima incarnazione della competizione si è evoluta per adattarsi alla responsabilità ambientale, quindi le risorse del prodotto e i sapori naturali sono ora all’ordine del giorno. Sono vietate le combinazioni, ovvero i colori, le polveri lucide (E172) e il biossido di titanio sono discutibili.

Consapevolezza collettiva e ambientale

Valrhona e CapFruit sono partner della competizione.

Juliana Libano, responsabile marketing di Valrona, ha dichiarato a Euronews che la loro apparizione ai Mondiali non è stata solo per la vista. “Siamo in giro dall’inizio della competizione e svolgiamo un ruolo di supporto per gli chef che vengono a mostrare le loro invenzioni al mondo”.

Nonostante sia un piccolo attore autoproclamato nell’industria globale del cioccolato, il marchio ha ambizioni degne che si rifletteranno nella competizione di quest’anno. “Sempre più clienti sono impegnati in una visione coerente”, afferma Libano. “Anche il cliente finale ascolterà questi standard, ma questa visione è globale. Il mio sogno è ottenere l’attenzione di tutti gli attori del settore nel rendere potenti le azioni ed eliminare gli sprechi alimentari e promuovere il commercio equo”.

Roland Casella di Caffeine è qui anche per la visibilità. Ma lui, come Valrohona, si è concentrato sulla coerenza.

READ  Squadre Zero de Italia 2021 | VeloNews.com

“Per i compagni in competizione, lavoriamo da molti anni per raggiungere quella posizione. Siamo lì per sostenerli e scambiare informazioni con loro sulla qualità dei prodotti che possiamo offrire”.

Capefruit potrebbe essere stato nel settore delle risorse di prodotti di qualità, la concorrenza ha posto una condizione, ma Casella era soddisfatto, erano finalmente sulla stessa pagina.

“Non è una novità per noi”, dice.