septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Lettera: la perdita di competitività dell’Italia fornisce una storia di avvertimento

Aggiornamenti sulla corrispondenza

Le strategie che contengono le fluttuazioni dei tassi di cambio suggerite dal tuo editoriale (“50 Years of Search for Money Stability”, FT View, 18 agosto) possono essere appropriate per l’Europa ma non realistiche per altre economie, che si sono trovate diversamente con gli scarsi risultati economici della zona euro negli ultimi 20 anni.

L’Italia, il terzo più grande membro dell’eurozona dall’adozione dell’euro nel 1999, a parte la crisi del debito dell’euro del 2010, è stata in grado di perdere più del 15% della concorrenza internazionale contro la Germania.

Allo stesso tempo, il suo reddito pro capite è oggi molto più basso di quanto non fosse nel 1999.

Ciò ha contribuito a un forte divario nord-sud nella performance economica all’interno della zona euro e ha aumentato la disuguaglianza politica tra gli stati membri della zona euro.

I tuoi avvertimenti editoriali sui pericoli dell’oro o di un regime di cambio stabile potrebbero essere stati rafforzati usando come avvertimento la deludente performance economica dell’eurozona negli ultimi vent’anni.

Desmond Lachman
Società Istituzionale Americana
Washington, DC, USA

READ  Isa's Steakhouse si sta espandendo in una delle location più belle d'Italia