enero 22, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La variante delta COVID-19 domina ancora l’Italia, afferma l’agenzia sanitaria

Il 4 dicembre 2021, a Roma, in Italia, poco prima di Natale, i casi di coronavirus erano in aumento, costringendo le persone a indossare maschere all’esterno in aree trafficate, poiché le persone indossavano maschere di sicurezza mentre camminavano attraverso il corridoio principale di Roma. REUTERS / Remo Castiglia

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

MILANO, 15 dic. (Reuters) – La variante delta del virus corona domina ancora l’Italia, ha affermato mercoledì il National Institutes of Health (Iss), pubblicando dati di previsione flash che mostrano oltre il 99% dei casi a dicembre. 6.

Al contrario, la nuova variante Omigron è presente nello 0,19% dei casi, cioè quattro, in un solo giorno.

L’ISS ha affermato in una dichiarazione che il sondaggio flash includeva casi di variazioni rilevate lo stesso giorno, al contrario di tutti gli altri tipi rilevati finora.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

I dati ufficiali mostrano che il numero di casi di variante omigron in Italia al 15 dicembre era di 28.

«La presenza di Omicron è ampiamente prevista e studi futuri ci consentiranno di stimare la velocità della sua diffusione», ha affermato il presidente dell’ISS Silvio Brusaferro.

Il Sudafrica ha avvertito il mondo di Omigran a novembre, avvertendo che potrebbe causare un focolaio globale della malattia.

Si trova in più di 70 paesi in tutto il mondo.

Gli scienziati sospettano che Omigran possa essere contagioso, data la sua rapida diffusione, ma avvertono che è troppo presto per trarre conclusioni definitive sulla gravità della malattia che provoca. Per saperne di più

Reportage di Emilio Barodi, a cura di Barbara Louis

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.