agosto 19, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

L’amministratore delegato dell’Italia si ritira, scommettendo su audaci motivi di profitto per mantenere il lavoro

Il logo di una compagnia di assicurazioni denominata General viene visualizzato presso la sede della compagnia a Budapest, in Ungheria, il 29 novembre 2019. La foto è stata scattata il 29 novembre 2019. REUTERS / Tamas Kaszas / Foto d’archivio

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

  • Gli investitori miliardari sono pronti a nominare un nuovo candidato CEO
  • Donett, 61 anni, ha il sostegno di Mediopanka, il più grande investitore
  • Piano di prelevare fino a 16,1 miliardi di dividendi
  • L’utile per azione lo pone davanti alla rivale Alliance

MILANO, 15 dic. (Reuters) – La più grande compagnia assicurativa italiana General (GASI.MI) ha dichiarato che perseguirà obiettivi di fatturato audaci per il 2024, aumenterà i dividendi e si ritirerà per la prima volta in 15 anni nel tentativo di contrastare l’opposizione dell’amministratore delegato Philippe Donato. Due investitori miliardari.

La riconferma di Donut come amministratore delegato il prossimo anno è stata contrastata dai capi delle costruzioni Francesco Guidano Caldacron e Leonardo del Vecchio, che vogliono che l’assicuratore sia più ambizioso nell’espansione attraverso le acquisizioni.

Donnett ha sottolineato in una conferenza stampa mercoledì che avrebbe stanziato fino a 3 3 miliardi (3,4 miliardi di dollari) per fusioni e acquisizioni (M&A) nel settore assicurativo e della gestione patrimoniale.

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Quando il piano è stato messo ai voti del consiglio, Caldacron si è opposto e i delegati di Del Vecchio non hanno partecipato alla riunione, sostenendo che era troppo tardi per leggere correttamente i dettagli, hanno detto due fonti.

In tutto, il piano ha ricevuto 11 dei 13 voti espressi, dicono le fonti. La ciambella è sostenuta da Mediobanga, il più grande partner di General. Caldacron e Del Vecchio sono il secondo e il terzo per grandezza.

READ  Il fuoriclasse italiano ritira le recensioni in quanto è in testa alla classifica marcatori di Serie A

Le azioni sono aumentate dell’1% mercoledì dopo che gli analisti hanno approvato la nuova strategia.

«M&A è uno strumento per accelerare la creazione di valore per gli azionisti», ha detto Donett, 61 anni, in una conferenza, aggiungendo che l’Europa e l’Asia sarebbero gli obiettivi per l’assicurazione e la gestione patrimoniale, mentre gli Stati Uniti e il Regno Unito sarebbero per la gestione patrimoniale solo.

Oltre ai prelievi nei prossimi 12 mesi, il Generale punta a pagare dividendi fino a 6 5,6 miliardi nei prossimi tre anni, rispetto ai 4,5 miliardi di dei tre anni precedenti. Ha detto che l’utile medio per azione punta a una crescita del 6% -8% annuo.

‘Sorpresa positiva’

«Nuovi obiettivi per la crescita delle azioni, liquidità e dividendi… sono tutti più ambiziosi di quanto ci aspettassimo», ha affermato Kepler Chevroix.

Jefferies ha affermato che l’acquisizione e il rendimento del 6% -8% sull’obiettivo azionario sono stati appena prima dell’Alleanza (ALVG.DE), «che ci ha dato una sorpresa positiva».

Caldacron e Del Vecchio, che non è stato possibile raggiungere immediatamente per un commento, hanno un accordo consultivo per dare loro il 15,6% dei voti. Fonti vicine alla questione hanno detto che stanno proponendo un nuovo candidato CEO alla riunione del consiglio di aprile.

Mediobanca, che detiene il 13% delle azioni, ha preso in prestito azioni per raggiungere il 17% del diritto di voto.

Nel suo precedente piano di M&A, Donnet ha speso l’85% dei 4 4 miliardi di M&A battle chest. Ha speso quasi 1 miliardo di euro per acquistare la compagnia assicurativa italiana rivale Cattolica (CASS.MI).

Secondo la strategia delineata mercoledì, la compagnia assicurativa triestina ha dichiarato che aumenterà il suo investimento digitale del 60% a 1,1 miliardi di euro entro il 2024 entro il 2021.

READ  Italia: La Legge di Bilancio 2022 introduce le ultime modifiche al nuovo regime di patent box

La società mira ad aumentare i premi su beni non automobilistici e incidenti in media di oltre il 4% all’anno entro il 2021-2024, rivolgendosi alle piccole imprese e all’assistenza agli anziani in Europa e all’assicurazione di viaggio negli Stati Uniti, ha affermato.

(1$ = 0,8879 euro)

Iscriviti ora per un accesso gratuito illimitato a reuters.com

Relazione di Gianluca Semaro; Montaggio di Valentina Ja e Edmund Blair

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.