septiembre 21, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La notte carica di morti a 20 anni

Notte carica È morto oggi all’età di 20 anni.

Ashkan Mehriari, l’avvocato del rapper, vero nome Dashawn Maurice Robertson lunedì (31 maggio) ha confermato la notizia a XXL Questo pomeriggio. “Purtroppo le voci sono vere e il signor Robertson è morto oggi”, ha scritto Mehriari in una nota.

La causa della morte di Lodd non è chiara.

Tuttavia, all’inizio del pomeriggio, ha iniziato a far circolare uno screenshot di un post su Instagram Story che l’artista nato in Texas ha recentemente condiviso online. Non è chiaro quando Lil Loaded abbia caricato il messaggio sui suoi social media, ma al momento della segnalazione non è più disponibile sulla sua pagina.

Il lungo messaggio recita: “Cari miei cari, per favore perdonatemi per i miei difetti e per tutte le volte che non sono riuscito a rendervi orgogliosi e apprezzare le benedizioni che sono state messe nella mia vita. A volte i confini tra l’esistenza sono sfumati”. Solido e senza cuore, voglio ringraziarti per quanto sono progredito e le persone che ho messo nella mia vita per avermi mantenuto umile e umile in tutto, e amo tutte quelle persone che sono veramente dentro di me. Per entrare nel tuo regno attraverso tutte le mie colpe, so che ami tutti i tuoi figli e sono pronto affinché il mio cuore e la mia anima si uniscano a te “.

Il Rapper di Dallas È diventato popolare nel 2019 con la sua canzone virale “6locc 6a6y”. Il video di accompagnamento ha raccolto finora più di 28 milioni di visualizzazioni su YouTube. Il suo singolo “Gang Unit” è stato un successo con oltre 39 milioni di visualizzazioni su YouTube e ha ottenuto il sostegno di rapper come Polo G e NLE Choppa. Nel dicembre del 2019, Loaded ha lanciato il suo primo progetto, 6locc 6a6y.

READ  Lorde rivela la prima cantante che ha lasciato la sua stella in 73 domande di Vogue

Sfortunatamente, prima della sua morte, Lil Lloyd stava affrontando un grave ostacolo legale. A marzo, è stato caricato Un grand jury lo ha accusato Per omicidio colposo in relazione alla morte di Khalil Walker. Un gran giurì della contea di Dallas ha pronunciato l’accusa dicendo che c’erano prove sufficienti per accusare il giovane rapper di aver causato la morte del diciottenne Walker, che si diceva fosse l’amico di Lil.

L’avvocato di Lille Ludd, Ashkan Mehriari, all’epoca aveva insistito sul fatto che il suo cliente era innocente. Ha detto: “È chiaro che qui non c’è odio”.

Secondo la testimonianza della polizia, il 25 ottobre 2020 Lil Lodd ha sparato a Walker al torso con un fucile fuori da una casa nel quartiere Woods di Dallas. I due uomini erano in piedi fuori dalla casa, secondo la polizia.

La sorella di Walker, che era all’interno in quel momento, ha dichiarato di aver sentito due proiettili ed è uscita di casa per vedere Walker a terra ferito dal proiettile. In una strana svolta al caso, secondo la polizia c’era un video di Lil Loaded che sparava a Walker sul telefono di Walker, secondo la polizia.

Walker è stato trasferito al Methodist Charlton Medical Center dove in seguito è morto per le ferite. Notte carica Arrenditi alle autorità 15 giorni dopo le riprese il 9 novembre 2020 Rapper “rock dis” Da allora ha insistito sulla sua innocenza.

XXL Contatta un rappresentante Lil Loaded per una dichiarazione.

Guarda i rapper che abbiamo perso nel 2020