agosto 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La NASA continua a lavorare sul telescopio spaziale Hubble: il computer di backup si è acceso, ma si è guastato con lo stesso errore

Il telescopio spaziale Hubble è stato lanciato dallo Space Shuttle Discovery il 24 aprile 1990. Per evitare distorsioni dell’atmosfera, Hubble ha un punto di vista privo di pianeti, stelle e galassie, a più di 13,4 miliardi di anni luce di distanza. credito: NASA

La NASA continua a diagnosticare un problema con il computer che trasporta un carico utile sul telescopio spaziale Hubble dopo aver completato un’altra serie di test il 23 e 24 giugno. Il computer ha fermato il carico utile il 13 giugno e il veicolo spaziale ha smesso di raccogliere dati scientifici. Il telescopio stesso e i suoi strumenti scientifici rimangono in buona salute e sono attualmente in una configurazione sicura.

La navicella contiene due computer portatili, uno di riserva, che sono alloggiati nell’unità Science Instrument, Command and Data Handling (SI C&DH). Esistono molti dispositivi che compongono entrambi i computer payload, inclusi ma non limitati a:

  • Central Processing Unit (CPM), che elabora i comandi che coordinano e controllano gli strumenti scientifici
  • Interfaccia standard (STINT), che collega la comunicazione tra il computer CPM e altri componenti
  • Un bus di comunicazione contenente linee che passano segnali e dati tra dispositivi
  • E un’unità di memoria attiva memorizza i comandi operativi dei dispositivi. Ci sono tre moduli aggiuntivi che fungono da backup.

Ulteriori test condotti il ​​23 e 24 giugno hanno coinvolto per la prima volta nello spazio il computer di backup. I test hanno mostrato che diversi set di questi componenti hardware dal computer principale e di backup hanno riscontrato lo stesso errore: i comandi per scrivere o leggere dalla memoria non hanno avuto esito positivo.

Poiché è altamente improbabile che tutti i singoli componenti hardware abbiano un problema, il team sta ora esaminando altro hardware come probabile colpevole, incluso il Command Unit/Data Science Coordinator (CU/SDF), un altro modulo in SI C&DH. CU formatta e invia comandi e dati a destinazioni specificate, inclusi strumenti scientifici. SDF coordina i dati scientifici da strumenti scientifici per la trasmissione sulla Terra. Il team sta anche esaminando il regolatore di potenza per vedere se le tensioni fornite ai dispositivi non sono quelle che dovrebbero essere. Il regolatore di potenza garantisce una fornitura costante di tensione costante. Se la tensione è fuori dai limiti, ciò può causare problemi evidenti.

READ  Sono in corso i piani per l'audace sesto viaggio verso il Pianeta Rosso

Durante la prossima settimana, il team continuerà a valutare l’hardware nell’unità SI C&DH per determinare se qualcos’altro potrebbe causare il problema. Se il team determina che CU/SDF o un regolatore di potenza è la probabile causa, consiglierà di passare al CU/SDF di standby e al regolatore di potenza di standby.

Lanciato nel 1990, Hubble osserva l’universo da più di 31 anni. Hanno contribuito ad alcune delle scoperte più importanti del nostro universo, tra cui l’accelerazione dell’espansione dell’universo, l’evoluzione delle galassie nel tempo e i primi studi sulle atmosfere dei pianeti al di fuori del nostro sistema solare. Leggi di più su alcuni dei principali contributi scientifici di Hubble.