octubre 17, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La morte di un paziente Covid in ospedale per il periodo più lungo in Gran Bretagna

Il paziente più alto della Gran Bretagna è morto di Covid-19, dopo aver trascorso più di un anno in ospedale.

Jason Kelk, 49 anni, che soffriva di asma e diabete, è morto in una casa di cura a Leeds, circondato dalla famiglia dopo aver deciso che non poteva più “vivere così”. Aveva chiesto ai suoi medici di interrompere tutte le cure dopo aver trascorso più di 14 mesi in ospedale.

Clack è stato ricoverato al St James Hospital il 31 marzo 2020, collegato a un ventilatore e trasferito all’unità di terapia intensiva all’arrivo.

Ha detto che il virus gli ha distrutto polmoni e reni rapporto. Kilk aveva anche gravi disturbi allo stomaco e doveva essere nutrito per via endovenosa.

A marzo, dopo essere sopravvissuto a due settimane senza ventilatore, c’era la speranza che Kalak tornasse a casa. Kilk ha detto che non vede l’ora di sedersi sul divano con sua moglie Sue, guardare la TV e mangiare fish and chips.

Questo fantastico video mostra il momento
Jason Kelk ha detto ai suoi medici di interrompere il trattamento dopo aver trascorso più di 14 mesi in ospedale.
Quindi Kilk / Figli

Ma a maggio le sue condizioni erano peggiorate.

“Voleva solo che tutto finisse”, ha detto sua moglie Sue Kelk. Gli antibiotici hanno funzionato, ma la sua anima era sparita. Penso davvero che Jason sia scomparso da febbraio 2020. Questo è il Jason che conoscevamo. Ma il Jason che tutti amavano era ancora molto presente”.

READ  I soldati britannici hanno chiamato per guidare i camion in mezzo alla carenza di carburante