junio 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Guardia di Finanza sequestra fondi all’unità DHL locale – documento di giustizia

MILANO, 7 giugno (Reuters) – La polizia fiscale italiana ha sequestrato beni per un valore di oltre 20 milioni di euro (24 milioni di dollari) alla società di logistica locale Deutsche Post DHL nell’ambito di un’indagine per frode fiscale, secondo quanto riferito da Reuters.

La Guardia di Finanza di Milano ha confermato in un comunicato che alla “multinazionale dei trasporti e della logistica” erano stati sequestrati oltre 20 milioni di euro a seguito di indagini e perquisizioni a Milano e nelle città limitrofe.

La polizia non ha rilasciato il nome della società indagata, ma l’ordine di confisca dei pubblici ministeri, di cui Reuters ha trovato una copia, è oggetto di indagine da parte di Deutsche Post DHL.

La filiale del panel tedesco non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento da parte di Reuters.

Nel provvedimento di sequestro sono indagati due alti dirigenti del ramo italiano della società per frode fiscale. Secondo la legge italiana, le società possono essere ritenute responsabili dei reati commessi dai loro dirigenti.

Gli avvocati di Milano hanno affermato in una nota che l’anonima società di logistica non ha pagato l’imposta sul valore aggiunto e i contributi previdenziali ai propri dipendenti, utilizzando lavoratori forniti da un consorzio di 23 cooperative locali.

Em 1 = 0,8230 euro Dichiarazione di Emilio Barodi; Scritto da Valentina Saw; Montaggio di John Harvey

READ  La squadra maschile canadese guida l'Italia 3-2 nella Volleyball Nations League