diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La famosa chef Lydia Bastianic chiude Felidia a Midtown dopo quattro decenni

Quattro decenni dopo che la famosa chef Lydia Bastianic ha aperto Felidia, il suo stimato ristorante di Midtown ha tranquillamente chiuso.

A settembre, Bastianich ha venduto Brownstone, che ospitava un ristorante italiano dal 1981, come parte di un affare da 4,7 milioni di dollari. Secondo PincusCo. L’edificio è ora di proprietà di Tony Park, amministratore delegato della società immobiliare PD Properties, che ha lavorato con Harlem Shake, Angelina Bakery, Bonson Chicken, Essen e altre aziende alimentari a New York City. Dice a Eater che ha in programma di aprire un ristorante barbecue coreano di alta qualità chiamato Antoya nello spazio la prossima primavera.

A Felidia, Bastianich ha introdotto la cucina regionale italiana ai newyorkesi che avevano familiarità con la cucina italo-americana in salsa rossa. Il menu si è spostato sull’Istria, penisola europea condivisa da Italia, Croazia e Slovenia. I fan del ristorante sono venuti per la cucina stagionale, vale a dire i suoi pipistrelli della frutta al vapore e le salse per la pasta cotte lentamente. Tre stelle sono state assegnate per questi sforzi New York Times Nel 1995, e in una recensione successiva dell’ex critico Frank Bruni furioso A proposito di un risotto ripieno di barbabietole, scriveva: «Felidia si mantiene forte ancora per un quarto di secolo».

Circa quattro decenni fa, è finita un’era per Bastiani, che ha aperto il suo principale ristorante italiano sulla 243 East 58th Street vicino alla Second Avenue. Sebbene la maggior parte della sua cucina sia stata curata dallo chef Fortunado Nicotra dal 1996, la cucina funge da punto di partenza per il lancio di libri di cucina Bastianic, programmi TV e salse da supermercato. Seguì la matriarca Pecco della famiglia Bastianich, a partire da Del Posto nel 1991 con la figlia Tanya Bastianich Manuel e nel 2005 con il figlio Joe Bastianich.

READ  Un nuovo ristorante italiano di quartiere | Chow | Curva | Fonte settimanale

Nonostante gli elogi iniziali di periodi E per molti, negli ultimi anni il ristorante è stato afflitto da diversi casi di furto di denaro. Nel 2018, la famiglia Bastianich e Mario Patali hanno accettato di pagare $ 2,2 milioni, dopo che un ex buster del ristorante ha intentato una class action contro di loro. Un anno dopo, due ex dipendenti sono stati accusati di aver pagato illegalmente le mance e di essere stati negati gli straordinari. Il caso è stato poi risolto per $ 10.000.

Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. Eater ha contattato Lydia e Tanya Bastianic per ulteriori informazioni.