junio 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

La Cina conferma il primo caso umano di virus dell’influenza aviaria H10N3

Un uomo in Cina ha contratto il primo caso umano al mondo del ceppo di influenza aviaria H10N3, ma il rischio di trasmissione nella comunità è basso, hanno detto martedì i funzionari sanitari.

La Commissione sanitaria nazionale ha detto che l’uomo di 41 anni, residente nella città orientale di Zhenjiang, è stato ricoverato in ospedale il 28 aprile dopo aver sviluppato la febbre e altri sintomi.

Il 28 maggio gli è stato diagnosticato il ceppo H10N3 dell’influenza aviaria, ma ora è in condizioni stabili e si sta preparando per la dimissione.

Non è chiaro esattamente come abbia contratto il virus H10N3, ma i funzionari sanitari hanno affermato che si trattava di un caso di “trasmissione accidentale tra specie”.

La commissione ha affermato che nessuno dei suoi stretti conoscenti aveva contratto la malattia, aggiungendo che si trattava di un virus a basso patogeno.

“Il rischio di una trasmissione diffusa è basso”, ha detto la Commissione.

Il pollo pronto è esposto per la vendita in un mercato all'ingrosso di pollame a Shanghai.
Il pollo pronto è esposto per la vendita in un mercato all’ingrosso di pollame a Shanghai.
Foto AP, file

Philip Claes, coordinatore del laboratorio presso il Centro di emergenza per le malattie transfrontaliere degli animali dell’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura, ha affermato che solo circa 160 isolati del virus sono stati scoperti in un periodo di 40 anni.

I funzionari dicono che il rischio di trasmissione dell'influenza aviaria H10N3 è basso.
I funzionari dicono che il rischio di trasmissione dell’influenza aviaria H10N3 è basso.
FREDERIC J. BROWN / AFP tramite Getty Images

Ha detto che la maggior parte dei casi riguardava uccelli selvatici o acquatici in Asia e in alcune parti del Nord America.

Con fili

READ  SpaceX ha lanciato il 29 ° lotto di satelliti Starlink e ha raggiunto una nuova pietra miliare con la punta del missile usata