enero 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Italia e Germania segnalano casi della variante Omigron Covit-19

LONDRA (AP) – I notiziari in Italia e Germania affermano che entrambi i Paesi hanno confermato casi della variante Omigron Covit-19.

L’agenzia di stampa italiana LaPresse riferisce che un italiano che si è recato in Mozambico è risultato positivo alla variante Omigron.

L’imprenditore è sbarcato a Roma l’11 novembre ed è tornato nella sua casa vicino a Napoli. Cinque membri della famiglia, tra cui due bambini in età scolare, sono risultati positivi. Tutti sono isolati a Caeserta, un sobborgo di Napoli in buone condizioni con sintomi lievi.

La variante è stata confermata dall’Ospedale Sacco di Milano e l’Istituto Superiore di Sanità ha affermato che la persona aveva ricevuto due dosi del vaccino. Il Ministero della Salute italiano sta esortando tutte le regioni ad aumentare il monitoraggio e il sequenziamento del virus per rilevare i casi della prima nuova variante identificata in Sudafrica.

In Germania, nov. Il Max von Pettenkofer Institute, centro microbiologico di Monaco di Baviera, ha confermato la variante Omigron per due passeggeri su un volo dal Sud Africa il 24. Il sequenziamento genetico non è ancora completo, ma «questa variante è stata senza dubbio dimostrata», ha riferito l’agenzia di stampa tedesca dpa.

Sabato il Regno Unito ha inasprito le regole sull’indossare maschere e testare i visitatori internazionali in seguito alla scoperta di due casi della nuova variante omigrana altamente contagiosa del virus corona che è stata identificata pochi giorni fa in Sudafrica.

Per paura di Nuova variante C’è una crescente resistenza alla protezione fornita dai vaccini e crescono le preoccupazioni in tutto il mondo Diffusione internazionale E i controlli di blocco associati dureranno più a lungo del previsto.

Quasi due anni dopo l’inizio di un’epidemia che ha ucciso più di 5 milioni di persone in tutto il mondo, le nazioni sono in massima allerta. Molti hanno già imposto restrizioni di viaggio sui voli dal Sud Africa mentre cercano di guadagnare tempo per valutare se la variante Omigron è più pervasiva dell’attuale variante delta dominante.

READ  Sons of Italy Sausage Sandwiches si riunisce con il Festival italiano | Italian Notizie, sport, lavoro

Nel tentativo di rallentare la diffusione nel Regno Unito, il primo ministro britannico Boris Johnson ha affermato che è necessario adottare «misure mirate e precauzionali» dopo che due persone sono risultate positive alla nuova variante nel Regno Unito.

«Ora è un passo responsabile per rallentare la semina e la diffusione di questa nuova variante e per aumentare la nostra sicurezza», ha detto in una conferenza stampa.

Tra le misure annunciate, Johnson ha affermato che chiunque venga nel Regno Unito dovrebbe sottoporsi a un test PCR per COVID-19 il secondo giorno del suo arrivo e autoisolarsi fino a quando non fornirà un test negativo. Ha detto che se qualcuno è risultato positivo alla variante Omigran, i suoi stretti contatti dovrebbero essere autoisolati per 10 giorni indipendentemente dallo stato di vaccinazione – attualmente i contatti stretti sono esenti dalle regole di isolamento se sono stati completamente vaccinati.

Ha detto che era necessario indossare una maschera nei negozi e sui trasporti pubblici, e che a un gruppo di scienziati indipendenti che consigliavano il governo britannico sul rilascio di vaccini contro il virus corona era stato chiesto di accelerare il programma di vaccinazione. Ciò include l’ampliamento del programma di richiamo per i giovani, la riduzione del tempo tra la seconda dose e il richiamo e la possibilità per i bambini più grandi di ricevere la seconda dose.

«Da oggi aumenteremo la campagna di booster», ha detto.

Il Dipartimento della Salute del Regno Unito ha affermato che i due casi trovati nel Regno Unito erano collegati e provenivano dal Sud Africa. Uno dei due nuovi casi si è verificato nella città inglese sudorientale di Brentwood e l’altro nella città centrale di Nottingham. Entrambi i casi confermati sono autoisolati con le loro case, mentre avvengono il monitoraggio dei contatti e il test del bersaglio.

READ  Un'agenda completa in Italia

Il governo britannico domenica ha aggiunto quattro paesi – Angola, Malawi, Mozambico e Zambia – alla lista rossa dei viaggi del paese. Gli altri sei – Botswana, Eswatini (ex Swaziland), Lesotho, Namibia, Sud Africa e Zimbabwe – sono stati aggiunti venerdì. Ciò significa che chiunque abbia il permesso di venire da quei luoghi dovrebbe essere isolato.

Negli ultimi due giorni, diversi paesi hanno imposto restrizioni a vari paesi sudafricani, tra cui Australia, Brasile, Canada, Unione Europea, Iran, Giappone, Thailandia e Stati Uniti. Ciò è contrario al parere dell’Organizzazione mondiale della sanità, che mette in guardia contro qualsiasi reazione eccessiva prima di esaminare a fondo le varianti.

Nonostante il divieto di volo, cresce la preoccupazione che questa variante sia già stata ampiamente seminata in tutto il mondo. Oltre al Regno Unito, sono stati segnalati casi anche nei confronti di viaggiatori in Belgio, Israele e Hong Kong.

Isolata dopo essere arrivata ad Amsterdam su due voli dal Sudafrica venerdì, l’agenzia di sanità pubblica olandese ha affermato che «la variante omigran potrebbe essere stata rilevata in molti degli individui testati». La società ha dichiarato in una dichiarazione che sono in corso ulteriori analisi di sequenziamento per confermare che si tratta di una nuova variante. I risultati erano attesi domenica. Sono state testate un totale di 61 persone.

Mentre l’Italia sta indagando su un caso positivo di un uomo tornato di recente dal Sudafrica, la Germania ha affermato di sospettare tre casi positivi. Israele ha detto che stava trovando 800 viaggiatori che erano tornati di recente dai paesi sudafricani.

La velocità di questa variazione si è diffusa tra i giovani Sud Africa Sebbene non vi siano indicazioni immediate che questa variante causi malattie più gravi, gli esperti di salute hanno avvertito.

READ  Questa non è la tua nonna della squadra di calcio italiana

Diverse aziende farmaceutiche, tra cui AstraZeneca, Moderna, Novavax e Pfizer, hanno dichiarato di voler modificare i loro vaccini alla luce dell’esposizione di Omigran. Pfizer e il suo partner BioNTech prevedono di poter sostituire il loro vaccino in circa 100 giorni.

Il professor Andrew Pollard, direttore dell’Oxford Vaccine Group, che ha sviluppato il vaccino AstraZeneca, ha espresso cautela sul fatto che i vaccini esistenti potrebbero essere efficaci nel prevenire malattie gravi dalla variante Omigron, osservando che la maggior parte delle mutazioni sono presenti nelle stesse aree. In altre categorie.

«Almeno da un punto di vista speculativo, abbiamo qualche speranza che il vaccino funzioni contro la nuova variante della malattia più grave, ma dovremo aspettare diverse settimane per confermarlo effettivamente», ha detto a BBC Radio.

Alcuni esperti hanno affermato che l’origine di questa variazione spiega come l’accumulo di vaccini da parte dei paesi ricchi minacci di prolungare l’epidemia.

Meno del 6% delle persone in Africa è completamente vaccinato contro il COVID-19 e milioni di operatori sanitari e persone vulnerabili non hanno ancora ricevuto una singola dose. Tali condizioni possono accelerare la diffusione del virus, rendendo più probabile che si sviluppi in una variante pericolosa.

«Uno dei motivi principali delle differenze è il basso tasso di vaccinazione in alcune parti del mondo e l’OMS avverte che finché siamo tutti al sicuro, nessuno è al sicuro e deve essere curato», ha affermato il professor Peter. Openshaw. Medicina sperimentale all’Imperial College di Londra.