junio 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Incidente in funivia in Italia, uccidendo almeno 14 persone

Le autorità affermano che almeno 14 persone sono state uccise e almeno 14 ferite quando una funivia si è schiantata domenica contro una montagna nella città italiana nord-occidentale del Piemonte.

La funivia stava viaggiando dal Lago Magiore al Monte Motoron, a circa 5.000 piedi[40 m]di altezza, quando si è improvvisamente schiantata in una foresta verso le 13:00.

La causa dell’incidente non è stata immediatamente nota, ha detto un portavoce della polizia militare.

Le vittime includevano tre bambini, uno dei quali è stato salvato dalle macerie, ma in seguito è morto in un ospedale. Quasi la metà di coloro che hanno perso la vita erano stranieri: una famiglia di sei cittadini israeliani, quattro dei quali vivono in una città vicino a Milano, iraniani che vivono nel sud Italia.

Le riprese video della zona hanno mostrato una funivia bianca e rossa che veniva schiacciata contro un albero di abete rosso, con il cavo del tetto dell’auto tagliato.

Il servizio di funivia è stato completamente rinnovato nel 2016 e, dopo essere stato chiuso durante le epidemie, ha ripreso a funzionare un mese fa.

L’incidente sembrava essere il peggior disastro della funivia in Italia dal 1998, quando un jet militare statunitense ha tagliato un cavo di risalita nei Cavaliers nelle Dolomiti e ha ucciso 20 persone.

“È impossibile dire cosa sia successo in questa fase”, ha detto Emilio Campana, direttore del dipartimento di ingegneria del Consiglio nazionale delle ricerche italiano.

L’azienda, che ha effettuato l’ultimo aggiornamento, ha dichiarato in un comunicato che i cavi “non sono stati un problema” durante un recente test elettromagnetico a novembre. Un test più approfondito è stato effettuato nel 2016 quando l’azienda ha ispezionato carri, carri, argani e dispositivi elettronici.

READ  Muore a 84 anni Carla Frozi, ballerina espressa italiana

“I risultati sono sempre positivi”, ha detto Leidner Ropeways in una dichiarazione e-mail. “Siamo pienamente disponibili con i nostri tecnici per determinare al più presto la causa di questa terribile tragedia”.

La funivia Stressa-Motoron, che porta i visitatori dal lago alla montagna in 20 minuti, è una delle attrazioni turistiche più apprezzate della regione ed è descritta sul suo sito come “una delle terrazze naturali più belle d’Italia”. Ciò consente ai visitatori di godere di un’ampia vista panoramica sui paesaggi pianeggianti vicino al fiume Po dalle Alpi.

Il ministro delle Infrastrutture italiano Enrico Giovannini ha istituito una commissione per indagare sull’incidente e verificare manutenzioni e controlli effettuati in passato sulla funivia.

“Questa è una tragedia terribile”, ha detto alla televisione nazionale Alberto Sirio, capo della Regione Piemonte. “Dobbiamo capire, perché la sicurezza non può mai essere ignorata”.

I funzionari nazionali hanno espresso le loro condoglianze e preoccupazione alle vittime dell’incidente.

In un comunicato, il presidente della Repubblica, Sergio Muttarella, ha affermato che l’incidente “ha causato grande dolore alle vittime e profonda preoccupazione per coloro che lottano per la propria vita”.

I due bambini, salvati dai rottami della funivia, sono stati trasportati in elicottero in un ospedale pediatrico di Torino, 80 miglia a sud di Stressa. Uno di loro è morto ore dopo. Le autorità stanno ancora cercando di determinare la loro età e identità.

“Ho appreso con profonda tristezza la notizia del tragico incidente sulla funivia Stresa-Motoron”, ha detto in una nota il premier italiano Mario Draghi. “Rivolgo le mie piene condoglianze alle famiglie delle vittime, con un pensiero speciale ai bambini gravemente feriti e alle loro famiglie”.

READ  Euro 2021: l'Italia dà lezione sui 'favoriti' di Euro 2020