junio 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il risveglio nelle banche regionali della Federal Reserve mette in pericolo l’indipendenza delle banche centrali

Secondo il senatore Pat Tommy, repubblicano della Pennsylvania e membro anziano del Comitato bancario del Senato, le banche della Federal Reserve regionale stanno assumendo una posizione sempre più “allarmante” su questioni politicamente caricate come la giustizia razziale.

Federal Reserve Banks in AtlantaE il Boston E il Minneapolis Le risorse sono state recentemente assegnate alla politica sociale, riflettendo le tendenze politiche dei funzionari che non sono stati eletti o confermati dal Senato.

La dichiarazione della missione della Federal Reserve impone alla banca centrale di raggiungere la massima occupazione e prezzi stabili mentre è libera da influenze politiche. L’esperienza ha dimostrato che i paesi con Le banche centrali indipendenti stanno facendo meglio Ai propri connazionali.

Tommy ha detto che perseguire un’agenda sociale altamente politicizzata non correlata alla politica monetaria sta facendo “danni reputazionali” alle banche della Federal Reserve a Minneapolis, Atlanta e Boston, e alla Federal Reserve nel suo insieme.

Le modifiche all’HUD rendono più facile per i residenti illegali ottenere buoni per la casa

Le tre banche hanno recentemente condotto una serie che ha coinvolto tutte e dodici le banche regionali, incentrata sulla convinzione che “il razzismo sia alla base della disuguaglianza nella nostra società”.

La serie “Il razzismo e l’economia” evidenzia una serie di argomenti, tra cui il razzismo strutturale nel mercato degli alloggi, dell’istruzione e del lavoro.

Lunedì, il presidente della Federal Reserve di Atlanta Raphael Bostic, che è il primo presidente nero della Fed Ha detto Axios Se diventa presidente della Federal Reserve, guiderà la banca centrale verso l’inclusione economica e l’equità.

READ  Un'interruzione di massa fa sì che i siti Web, inclusi Amazon e i principali siti di notizie, smettano di funzionare

All’inizio di quest’anno, ha detto che ci sono stati “sicuramente vantaggi” per il risarcimento e ha descritto le modifiche alle leggi sul voto della Georgia come “preoccupanti”. Ciò è avvenuto dopo che l’anno scorso ha pubblicato una lettera dal titolo “Un imperativo morale ed economico per porre fine al razzismo. “

Nel frattempo, la Federal Reserve di Minneapolis, nel suo rapporto annuale 2020, ha rinnovato il suo impegno a decostruire il razzismo sistemico. Inoltre, un rapporto pubblicato dalla Federal Reserve Bank di Boston nel dicembre 2020 ha affermato che la morte di George Floyd, Briona Taylor e altri erano il risultato delle “radici razziali di questo paese”.

Il CEO DALLAS parla di inflazione e acquisti di asset

Tommy ha chiesto a tutte e tre le banche federali regionali di fornire la documentazione della loro recente attività di “giustizia razziale”, una questione al di fuori del suo ambito, entro e non oltre il 7 giugno. Ha richiesto loro un briefing entro la settimana del 7 giugno.

Un portavoce della Fed di Minneapolis ha rifiutato di commentare. I portavoce del Federal Reserve Board di Atlanta né la Federal Reserve Bank di Boston non hanno risposto alle richieste di commento di FOX Business. Un portavoce della Fed ha rifiutato di commentare.

La politicizzazione delle banche della Fed regionale arriva come un cosiddetto “risveglio” che sta penetrando nei dipartimenti governativi, nei consigli aziendali e nelle università di tutta l’America, mentre l’amministrazione Biden avanza la narrativa che gli Stati Uniti hanno una lunga storia di razzismo sistemico.

“Il razzismo sistematico è una macchia nell’anima della nostra nazione”, ha detto il mese scorso il presidente Biden dopo la condanna di Derek Chauvin, l’agente di polizia che si è inginocchiato sul collo di Floyd per quasi nove minuti. Chauvin all’inizio di questo mese ha richiesto un nuovo processo, citando cattiva condotta ed errori legali, tra le altre cose.

READ  Prime offerte Amazon Prime Day per il 2021: Cricut, Roku e AirPods

Biden in seguito ha detto di non credere che “il popolo americano sia razzista”.

Porta la tua attività FOX in movimento facendo clic qui

A febbraio l’amministrazione Biden ha espresso sostegno alla formazione di una commissione per studiare la storia della schiavitù negli Stati Uniti e le politiche governative che potrebbero aver colpito gli ex schiavi e le loro famiglie. Il comitato raccomanderà potenziali pagamenti finanziari e altri rimedi per compensare i discendenti degli schiavi per anni di lavoro non retribuito.

La Casa Bianca non ha detto se Biden firmerà un disegno di legge di compensazione se passerà al Congresso.