septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il prossimo prodotto hardware di Facebook saranno gli occhiali “intelligenti” di Ray-Ban

Ingrandisci / Non essere troppo entusiasta di quanto saranno compatibili i Ray-Ban con gli abiti di Gitta Banko: non sappiamo come saranno i nuovi occhiali intelligenti di Facebook, se non altro perché sono realizzati in collaborazione con il marchio e la società madre.

Mercoledì, durante una teleconferenza sugli utili, il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha detto agli investitori che il prossimo lancio dell’hardware dell’azienda saranno “occhiali intelligenti” realizzati in collaborazione con il classico venditore di occhiali da sole Ray-Ban.

Zuckerberg è entrato nell’annuncio di Ray-Ban dopo una lunga discussione sui piani di Facebook per Oculus Quest, la sua piattaforma di realtà virtuale (VR) all-in-one. Zuckerberg afferma che i social media sono la vera “app killer” della realtà virtuale e lo conferma con i dati di Oculus Quest: “Le app più popolari su Quest sono app social, che si adattano alla nostra tesi originale”. [that] La realtà virtuale sarà una piattaforma social”.

Zuckerberg intende che gli occhiali intelligenti finora senza nome saranno un punto di partenza, non un obiettivo finale. È rimasto cauto sullo scopo effettivo, dicendo solo che gli occhiali “hanno il loro fattore di forma iconico, e [let] Fa delle cose piuttosto interessanti”, senza dettagli su cosa potrebbero essere queste “cose ​​alla moda”.

Sappiamo che gli occhiali non dovrebbero avere un display integrato, grazie ai rapporti di The Verge inizialmente annuncio pubblicitario Settembre 2020. Senza capacità di visualizzazione, gli occhiali Ray-Ban/Facebook sembrano rientrare nella stessa categoria degli Echo Frames di Amazon o Luce Lucida– Un paio di occhiali da sole dall’aspetto prevalentemente naturale con accoppiamento bluetooth integrato e altoparlanti direzionali recensione a marzo.

READ  L'Hang Seng di Hong Kong è sceso di oltre il 2%; I titoli tecnologici cinesi cadono

Zuckerberg descrive gli occhiali intelligenti come un trampolino di lancio non solo verso la realtà virtuale o aumentata come la conosciamo, ma anche verso qualcosa che chiama il metaverso. “Allora cos’è il metaverso? È un ambiente virtuale [like] Un Internet incarnato in cui ti trovi invece di limitarti a guardare. Riteniamo che questo sarà il successore di Internet mobile”.

Avvertendo che costruire la sua visione richiederà investimenti significativi non solo da Facebook stesso ma dall’intero ecosistema dei partner, ha raddoppiato la sua importanza ultima, dicendo: “Oltre ad essere il prossimo capitolo di Internet, il metaverso continua anche ad essere il prossimo capitolo per noi come azienda.”