septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Le azioni cinesi cadono per terminare la settimana selvaggia mentre i trader valutano un nuovo fatto

(Bloomberg) – Le azioni cinesi sono crollate venerdì, chiudendo una settimana volatile per gli investitori che lottano per valutare la stretta normativa di Pechino dopo che la sconfitta del principale indice azionario del paese ha spinto il principale indice azionario del paese ai margini di un mercato ribassista.

Il CSI 300 è sceso dello 0,8% nel giorno e del 5,5% nella settimana, il peggior da febbraio. A Hong Kong, l’indice Hang Seng, che all’inizio di questa settimana ha registrato la sua più grande perdita di due giorni dal 2008, è sceso dell’1,4%. Le azioni di Alibaba Group Holdings Ltd. sono scese del 4,2%, mentre Mituan ha perso il 5,9%. Tencent Holdings Ltd. è diminuita. 2,6%.

Gli investitori sono alle prese con un panorama normativo incerto, data la gamma di settori a cui si rivolge il governo. Dal deragliamento della rivoluzionaria IPO del Gruppo Ant, alle regole che limitano le pratiche monopolistiche nello spazio Internet, riducendo la leva nel settore immobiliare e riformando il settore del tutoraggio, la guida per gli investitori continua a cambiare rapidamente. Circa 1,5 trilioni di dollari di capitalizzazione di mercato sono evaporati in quei settori da febbraio, secondo i dati compilati da Bloomberg.

È la paura dell’ignoto”, ha affermato Justin Tang, capo della ricerca sull’Asia presso United First Partners. “Il sentimento del mercato è sul ghiaccio sottile. Gli investitori potrebbero essersi aspettati più carne, ma hanno solo le ossa sui dettagli di sollecitare il governo cinese a calmarsi”.

I forti cali nel mercato azionario di questa settimana sono stati causati dalla mossa della Cina per impedire a gran parte dell’industria dell’insegnamento in forte espansione di prendere profitti. È stato il passo più estremo del governo per tenere a freno le aziende che accusa di aver aggravato la disuguaglianza, aumentare i rischi finanziari e sfidare il controllo del Partito Comunista sui settori chiave dell’economia.

READ  I siti Web di molte importanti aziende stanno affrontando interruzioni in tutto il mondo | Notizie | DW

La sconfitta che ne seguì fu abbastanza feroce da far capire a Pechino il suo disagio. I media statali hanno pubblicato una serie di articoli che suggeriscono l’overselling, mentre il regolatore dei titoli del paese ha tenuto una videoconferenza con i dirigenti delle banche per trasmettere il messaggio che le politiche educative non sono destinate a danneggiare le aziende di altri settori.

“La fiducia non si è completamente ripresa”, ha affermato Stephen Leung, CEO di UOB Kay Hian (Hong Kong) Limited. “Gli investitori hanno bisogno di ulteriori chiarimenti da parte dei regolatori per chiarire queste incertezze politiche”.

Per il secondo giorno consecutivo, la banca centrale cinese ha immesso nel sistema finanziario 30 miliardi di yuan (4,6 miliardi di dollari) più del solito. Gli analisti affermano che la mossa ha lo scopo di calmare i nervi del mercato e garantire un’ampia offerta di denaro alla fine del mese. Le obbligazioni sovrane del paese sono aumentate per la settima settimana consecutiva, registrando la loro serie di vittorie più lunga in più di tre anni, poiché le azioni sono scese e la crescita più lenta ha aumentato le scommesse sull’allentamento monetario.

L’indice cinese CSI 300 ha chiuso il mese in ribasso del 7,9%, la sua peggiore performance da ottobre 2018. L’Hang Seng è in calo del 9,9% per il periodo.

BNP Paribas ha abbassato la valutazione del peso per la Cina a neutrale da sovrappeso nell’allocare il modello mediano all’Asia, Giappone escluso. “Riteniamo che le pressioni normative possano continuare per il momento”, ha scritto l’analista Manishi Raichodhury in una nota datata giovedì. Ha aggiunto che i dispositivi tecnologici cinesi, i giochi mobili e le azioni relative ai veicoli elettrici e alla nuova energia “possono essere relativamente immuni”.

READ  Prezzo del bitcoin sotto pressione a causa dell'escalation dei problemi normativi

Vincitori

Rinnovabili e semiconduttori sono stati i punti luminosi in mezzo alla rotta, poiché i primi 10 artisti al CSI 300 di questa settimana hanno pareggiato per temi. Sungrow Power Supply ha acquisito un produttore di apparecchiature per l’energia rinnovabile e Wingtech Technology Co. , il produttore di apparecchiature elettriche, è aumentato di oltre il 20%, poiché si ritiene che le aziende traggano beneficio dallo spostamento strutturale della Cina verso una maggiore innovazione.

Lo Star 50, che conta tali società come membri, è aumentato dell’1,8% negli ultimi cinque giorni.

Nel frattempo, Hang Seng Tech è sceso del 2,6% nel giorno e del 17% nel mese, il massimo da ottobre 2018. Il calo di venerdì è stato seguito da un calo delle azioni cinesi quotate negli Stati Uniti giovedì, poiché gli investitori hanno esaminato i precedenti guadagni di Didi Global Inc. . Tra i rapporti che il vettore passeggeri stava considerando di diventare privato.

(aggiornamenti dei prezzi in tutto)

Altre storie come questa sono disponibili su bloomberg.com

Iscriviti ora Per stare al passo con la fonte di notizie economiche più affidabile.

© 2021 Bloomberg LP